golden-globe-2016-vincitori

golden-globe-2016-vincitoriLa serata più glamour dell’anno si è conclusa. I Golden Globe 2016 sono passati e hanno visto un unico grande trionfatore: The Revenant.

Il film di Alejandro G. Iñárritu ha portato a casa il premio come Miglior Film drammatico, Miglior Regia e Miglior attore protagonista in un film drammatico, andato a Leonardo DiCaprio, che ora punta dritto all’Oscar.

Nella categoria commedia, a vincere come Miglior film è The Martian di Ridley Scott, il cui protagonista Matt Damon porta a casa anche il globo dorato come Miglior attore. Premiato anche Sylvester Stallone come attore non protagonista per Creed, mentre fra le attrici a tornare a casa felici sono Brie Larson, Jennifer Lawrence (Migliori attrici protagoniste rispettivamente per Room e per Joy) e Kate Winslet (Miglior attrice non protagonista per Steve Jobs). La miglior sceneggiatura è quella di Aaron Sorkin proprio per Steve Jobs; il giusto incentivo per prepararsi alla carriera da regista. Applaudito anche il nostro Ennio Morricone, che per il suo lavoro in The Hateful Eight conquista la Miglior Colonna Sonora originale.

Per la televisione, i riconoscimenti maggiori sono andati a Mr. Robot nella categoria dramma, vincendo come Miglior Serie e per le interpretazioni maschili di Rami Malek e Christian Slater; ad alzare il globo nella categoria commedia, a sorpresa, è stato invece Mozart in the Jungle, serie firmata Amazon.

Di seguito, tutti i vincitori dei Golden Globe 2016.

Miglior film drammatico

Carol

Mad Max: Fury Road

The Revenant

Room

Spotlight

 

Miglior film – Commedia o musical

La grande scommessa

Joy

The Martian

Spy

Trainwreck

 

Miglior attrice protagonista in un film drammatico

Cate Blanchett – Carol

Brie Larson – Room

Rooney Mara – Carol

Saoirse Ronan – Brooklyn

Alicia Vikander – The Danish Girl

 

Miglior attore protagonista in un film drammatico

Bryan Cranston – Trumbo

Leonardo DiCaprio – The Revenant

Michael Fassbender – Steve Jobs

Eddie Redmayne – The Danish Girl

Will Smith – Concussion

 

Miglior attrice protagonista in un film commedia o musical

Jennifer Lawrence – Joy

Amy Schumer – Trainwreck

Melissa McCarthy – Spy

Maggie Smith – The Lady in the Van

Lily Tomlin – Grandma

 

Miglior attore protagonista in un film commedia o musical

Christian Bale – La grande scommessa

Steve Carell – La grande scommessa

Matt Damon – The Martian

Al Pacino – Danny Collins

Mark Ruffalo – Infinitely Polar Bear

 

Miglior attrice non protagonista

Jane Fonda – Youth

Jennifer Jason Leigh – The Hateful Eight

Helen Mirren – Trumbo

Alicia Vikander – Ex Machina

Kate Winslet – Steve Jobs

 

Miglior attore non protagonista

Paul Dano – Love & Mercy

Idris Elba – Beasts of No Nation

Mark Rylance – Bridge of Spies

Michael Shannon – 99 Homes

Sylvester Stallone – Creed

 

Miglior regia

Todd Haynes – Carol

Alejandro G. Iñárritu – The Revenant

George Miller – Mad Max: Fury Road

Ridley Scott – The Martian

Tom McCarthy – Spotlight

 

Miglior sceneggiatura

Room

Spotlight

La grande scommessa

Aaron Sorking – Steve Jobs

The Hateful Eight

 

Miglior film animato

Anomalisa

Il viaggio di Arlo

Inside Out

Snoopy & Friends – Il film dei Peanuts

Shaun, vita da pecora

 

Miglior film straniero

Dio vive a Bruxelles

The Club

The Fencer

Mustang

Son of Saul

 

Miglior colonna sonora originale

Carter Burwell – Carol

Alexandre Desplat – The Danish Girl

Ennio Morricone – The Hateful Eight

Daniel Pemberton – Steve Jobs

Ryuichi Sakamoto, Alva Noto – The Revenant

 

Miglior canzone originale

“Love Me Like You Do” –Fifty Shades of Grey

“One Kind of Love” – Love & Mercy

“See You Again” –Furious 7

“Simple Song #3” –Youth

“Writing’s on the Wall” –Spectre 

 

Miglior serie televisiva drammatica

Empire

Game of Thrones

Mr. Robot

Narcos

Outlander

 

Miglior serie televisiva – Commedia o musical

Casual

Mozart in the Jungle

Orange Is the New Black

Silicon Valley

Transparent

Veep

 

Miglior miniserie o film per la televisione

American Crime

American Horror Story: Hotel

Fargo

Flesh and Bone

Wolf Hall

 

Miglior attrice in una miniserie o film per la televisione

Kirsten Dunst – Fargo

Lady Gaga – American Horror Story: Hotel

Sarah Hay – Flesh & Bone

Felicity Huffman – American Crime

Queen Latifah – Bessie

 

Miglior attore in una miniserie o film per la televisione

Idris Elba – Luther

Oscar Isaac – Show Me a Hero

David Oyelowo –Nightingale

Mark Rylance – Wolf Hall

Patrick Wilson – Fargo

 

Miglior attrice in una serie drammatica

Viola Davis – How to Get Away with Murder

Caitriona Balfe – Outlander

Eva Green – Penny Dreadful

Taraji P. Henson – Empire

Robin Wright – House of Cards

 

Miglior attore in una serie drammatica

Jon Hamm – Mad Men – WINNER

Wagner Moura – Narcos

Bob Odenkirk – Better Call Saul

Liev Schreiber – Ray Donovan

Rami Malek – Mr. Robot

 

Miglior attrice in una serie – Commedia o Musical

Rachel Bloom – Crazy Ex-Girlfriend

Jamie Lee Curtis – Scream Queens

Julia Louis-Dreyfus – Veep

Gina Rodriguez – Jane the Virgin

Lily Tomlin – Grace and Frankie

 

Miglior attore in una serie – Commedia o Musical

Aziz Ansari – Master of None

Gael Garcia Bernal – Mozart in the Jungle

Rob Lowe – The Grinder

Patrick Stewart – Blunt Talk

Jeffrey Tambor – Transparent

 

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la televisione

Uzo Aduba – Orange Is the New Black

Joanne Froggatt – Downton Abbey

Regina King – American Crime

Judith Light – Transparent

Maura Tierney – The Affair

 

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la televisione

Alan Cumming – The Good Wife

Damian Lewis – Wolf Hall

Ben Mendelsohn – Bloodline

Tobias Menzes – Outlander

Christian Slater – Mr. Robot

#BESOCIAL