Ivan-Reitman-abbandona-la-regia-di-Ghostbusters-3Sieti disturbati da strani rumori nel pieno della notte? Provate un senso di terrore in cantina o in soffitta? Voi o i vostri familiari avete mai visto spiriti, spiritelli o fantasmi? Se la risposta è sì, non esitate, prendete il telefono e chiamate i professionisti! Gli Acchiappafantasmi! 24 ore su 24 per soddisfare le vostre esigenze di eliminazione del sovrannaturale! Siamo pronti a credere in voi!… Sono il mastro di chiavi! E io sono il guardia di porta… Gozer il gozeriano? Buonasera! Io come rappresentante legalmente designato dalla città, contea e stato di New York, ti ordino di cessare qualsiasi attività soprannaturale e di tornare al tuo luogo d’origine, o nella più vicina delle dimensioni parallele. Sei tu un dio?… No… Allora… muori!… Il viaggiatore è giunto. Scegliete e perite!…“…

E’ proprio vero, le notizie spiacevoli non vengono mai da sole. Pochi giorni fa, tutti quanti noi, fan di una delle pellicole cinematografiche fantasy più divertenti dei mitici anni ’80, abbiamo dovuto dire addio ad uno degli attori che ha reso grande questo film, l’indimenticabile Harold Ramis, conosciuto come il dottor Egon Spengler, spentosi a 69 anni per una grave malattia autoimmune, ed oggi appuriamo con sgomento che anche il regista Ivan Reitman, director dei primi due capitoli di “Ghostbusters – Acchiappafantasmi” (1984), non farà più parte del progetto.

Inizialmente, “Ghostbusters 3” era stato concepito come un sequel, ma ora, con la morte di Ramis e la defezione di Reitman, qui esclusivamente collaboratore della Sony in veste di produttore, Bill Murray, che in realtà non ha mai fatto sapere di voler nuovamente reinterpretare il dottor Peter Venkman, Ernie Hudson (Winston Zeddemore) e Sigourney Weaver (Dana Barrett), sarà trasformato molto probabilmente in un reboot, con una squadra di esordienti acchiappafantasmi capeggiati da Dan Aykroyd, il celebre dottor RaymondRayStantz, unico superstite certo della vecchia e coraggiosa guardia dedita alla disinfestazione di creature provenienti dall’aldilà. Alla luce dei fatti, non resta quindi che arruolare un nuovo e bravo regista, e ricordare che le riprese di “Ghostbusters 3” si avvieranno nel 2015 a New York.

#BESOCIAL