Eurovision: quando Macron chiese l’espulsione dei Maneskin

Francia ed Italia? Mai stati amici, e nemmeno nella musica. A distanza di un anno si scopre che Macron nel 2021 chiese l’espulsione dei Maneskin dall’Eurovision.

Il fatto è venuto a galla grazie all’intervista di una giornalista francese alla Bbc, stiamo parlando di un anno fa, quando il Presidente francese Emmanuel Macron chiese l’espulsione dei Maneskin dall’Eurovision 2021 dopo che Damiano era stato accusato di sniffare cocaina in diretta, accusa che poi si è rivelata falsa. Lo avrebbe fatto con un messaggio: “Fai qualcosa, per favore”. La giornalista stessa, Stéphane Bern ha raccontato alla Bbc di quel famoso messaggio che avrebbe ricevuto da Macron in persona: il presidente francese gli avrebbe chiesto di fermare l’Eurovision e di far squalificare Damiano dei Maneskin per favorire la cantante francese Barbara Pravi.

Non solo Macron a quanto pare a calcare la mano fu anche il ministro per gli Affari Europei, presente a Rotterdam, che le scrisse: “Cosa dovremmo fare? Per favore, fai qualcosa”. 

“Ma cosa avrei potuto fare? Non ero io a condurre – spiega ora l’inviata francese – E non sono certo il presidente dell’Eurovision!”.

Link