contatore accessi web
L'icona di Hollywood Denzel Washington è in trattative finali per recitare nel sequel del Gladiatore.

Denzel Washington affianca Paul Mescal nel Gladiatore 2 di Ridley Scott

L'icona di Hollywood Denzel Washington è in trattative finali per recitare nel sequel del Gladiatore.

Il premio Oscar e icona di Hollywood Denzel Washington è ora in trattative per riunirsi con il regista Ridley Scott per il prossimo sequel de Il Gladiatore 2, un film di spade e sandali. Secondo quanto riportato da Deadline, Washington “è in trattative finali per essere il co-protagonista del sequel del Gladiatore, vincitore del premio Oscar, per la Paramount”.

Denzel Washington nel sequel Il Gladiatore 2

Un ruolo di Washington nel Gladiatore 2 vedrebbe l’amato attore unire ancora una volta le forze con il regista nominato all’Oscar, 16 anni dopo la loro ultima uscita, acclamata dalla critica, American Gangster. Sembra quasi superfluo parlare di Denzel Washington e di chi sia, perché tutti lo sanno già. Tuttavia, Washington è considerato uno degli attori più talentuosi da decenni ormai, grazie ai suoi ruoli in film come Malcolm X, Philadelphia, Training Day, Man on Fire, Flight, The Tragedy of Macbeth e tanti altri classici del cinema, tanto venerati e apprezzati. Washington ha ricevuto non uno, ma ben due premi Oscar, come miglior attore non protagonista in Glory e poi come miglior attore in Training Day, oltre a una pletora di altri trofei, gong e qualsiasi altra cosa si possa vincere per essere uno dei migliori attori.

Il nome di Washington legato al Gladiatore 2 sarà un vantaggio significativo per l’epopea storica, che è nata dopo che Scott, insieme al presidente e amministratore delegato della Paramount Pictures Brian Robbins e ai co-presidenti Daria Cercek e Michael Ireland, ha riferito di aver “spinto molto” per ingaggiare una star importante per un ruolo nel progetto da tempo in attesa. Dopo un iniziale scetticismo sulla volontà di Washington di accettare, “dopo aver letto il copione, fonti vicine al progetto hanno detto che era entusiasta del ruolo da duro che Scott aveva scritto per lui”.

Dopo un incontro con Scott, durante il quale il regista ha proposto il ruolo all’attore, “Washington ha accettato di buon grado”.

Link