SHARE

Sarà Joe Carnahan a dirigere il reboot del film di Daredevil.

La locandina di Daredevil
La locandina di Daredevil

La Fox ha ancora circa due mesi di tempo dalla scadenza dei diritti per riportare sugli schermi Daredevil, dopo di che, il 10 di ottobre, dovrà restituirli alla Marvel e vedrà sfumare il progetto del film, per altro ancora molto nebuloso dopo la rinuncia del regista David Slade. Secondo le ultime indiscrezioni pubblicate da Variety, la Fox parrebbe puntare sul regista di “A-Team”, Joe Carnahan e la pellicola sul supereroe cieco verrebbe realizzata in stile anni ’70 alla Frank Miller e per ottenere un prolungamento dei diritti di Daredevil sarebbe anche disposta a cedere quelli di  Galactus e Silver Surfer, due nemici dei Fantastici 4.

L’ipotesi però avanzata da Variety sembrerebbe alquanto azzardata perchè la produzione, assieme al regista  Josh Tank,  sta già realizzando un reboot sui Fantastici 4 e non avrebbe senso perdere due villain doc; d’altronde non esistono prove certe neanche sull’effettivo contatto tra la Fox e Joe Carnahan, anche se quest’ultimo, sul proprio profilo Twitter ha postato un arcano messaggio proprio su Daredevil.   Il supereroe senza vista, nato nel 1986, era già stato portato sul grande schermo dall’attore Ben Affleck nel 2003 e fu un gran successo, capace di incassare oltre 170 milioni di dollari; lo sceneggiatore chiamato dalla fox per il reboot è Brad Caleb Kane che dovrà adattare per il cinema la storia “Rinascita”, scritta da Frank Miller e David Mazzucchelli e pubblicata sui numeri da 227 a 233 del fumetto. Questa storia racconta le vicende dell’avvocato non vedente Matt Murdock, che ha il suo alter ego in Daredevil, la cui identità segreta viene scoperta da Kingpin, uno spietato criminale di New York, grazie alla sua ex fidanzata Karen Page, che nel frattempo è diventata una tossicodipendente, che “vende” l’informazione per una dose di eroina.  Ovviamente, il malvivente farà di tutto per annientare Daredevil. Intanto sia dalla Marvel che dalla Fox non arrivano nè conferme nè smentite, quindi ci toccherà senz’altro aspettare per saperne di più su questo progetto che sembra non trovare pace. Naturalmente vi terremo costantemente aggiornati.

Il logo di Daredevil
Il logo di Daredevil
SHARE