SHARE

Al giorno d’oggi Twitter sembra essere diventato il modo più comune per tenersi in contatto e moltissimi vip e personaggi dello spettacolo lo usano per informare i propri fan di nuovi progetti e dell’inizio di nuovi lavori. Anche oggi è successo così e il regista Joe Carnahan, che avrebbe dovuto realizzare il reboot di Daredevil, il supereroe cieco già interpretato sul grande schermo dall’attore Ben Affleck nel 2003, dopo l’abbandono di luglio da parte di David Slade, ha usato proprio il famoso social network, ma in maniera totalmente diversa.

Queste le sue parole, che ovviamente abbiamo tradotto in italiano: “Penso che la mia idea per un certo supereroe retrò, vestito di rosso e in stile Serpico sia andata in fumo ragazzi. Vedremo” e “Il tempo non è dalla nostra parte…”. Da queste frasi sembra proprio che il progetto sia andato in fumo, ma alla casa di produzione mancano ormai solo pochi mesi prima della scadenza dei diritti e della possibilità quindi di portare il film sul grande schermo; se non si riuscirà a fare qualcosa entro il 10 di ottobre, la Fox dovrà restituirli alla Marvel e quindi il progetto decadrebbe. Vi terremo sicuramente informati sulle news sul progetto che non sembra, a questo punto, essere molto fortunato.

SHARE