#BESOCIAL

curtis-hanson-mortoGli valse un Oscar alla sceneggiatura per L.A. Confidential, è morto ieri all’età d 71 anni il regista Curtis Hanson.

Stroncato da un infarto, secondo gli ultimi accertamenti, Hanson è morto per cause naturali nella sua abitazione ad Hollywood. Nato in Nevada e cresciuto poi a Los Angeles, Hanson ha da sempre preferito l’arte al lavoro comune, lasciò così la scuola per intraprendere la strada che l’avrebbe portato nel mondo della fotografia e della scrittore fino a diventare redattore per riviste di cinema. Nel 2002 definì questo suo percorso come una scuola di cinema che lo portò a dirigere nei prima anni ’70. L’ultimo suo film è datato 2011, Too Big to Fail – Il crollo dei giganti, ma il suo successo è dovuto anche sicuramente ad 8 Mile uscito nel 2002, che lo vide dirigere il famoso rapper americano Eminem.

#BESOCIAL