Charlie Hunnam lascia le 50 sfumature di grigio; si cerca il nuovo Christian Grey

Mai gestazione fu più travagliata di quella del film “Cinquanta sfumature di grigio”. Dopo un toto-attori durato mesi, se non anni, sembrava che ormai il nome del protagonista, Charlie Hunnam, fosse certo; e invece oggi arriva la notizia dell’abbandono del ruolo di Christian Grey.

Charlie Hunnam ha infatti abbandonato il progetto; riparte allora la ricerca del nuovo Christian Grey. Questo il comunicato stampa rilasciato oggi:« La regista e la produzione di 50 Sfumature di grigio e Charlie Hunnam si sono trovati d’accordo nello scegliere un nuovo attore per portare sul grande schermo Christian Grey, decisione presa per i troppi impegni TV (l’attore è infatti impegnato nel telefilm Sons of Anarchy) che non riescono a coincidere con le riprese del film».

50 sfumature di grigio

Dakota Johnson, invece, dovrebbe ancora far parte del cast nei panni di Anastasia Steele. Insomma il romanzo di E.L. James fatica a diventare un film sul grande schermo. Il regista dovrebbe essere sempre Sam Taylor-Johnson. In realtà il comunicato rilasciato da Charlie Hunnam sa molto di scusa; probabilmente l’attore ha voluto sfilarsi da un progetto con scene di sesso un po’ troppo spinte per i suoi gusti. C’è da chiedersi, allora, perché ha accettato in prima battuta!

No Comments Yet

Comments are closed