#BESOCIAL

Primo Box Office del mese di febbraio 2014, che vede primo The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, con Leonardo DiCaprio, al top con oltre 7 milioni di euro.

Si riconferma vincitore The Wolf of Wall Street che questo weekend incassa 2.900.000. Al secondo posto, fermo sul secondo gradino del podio troviamo la commedia italiana Tutta colpa di Freud con Marco Giallini, che con un bottino di 4.700.000 aggiunge gli altri due di questo weekend.

Una celebre storia della nostra infanzia arriva tra le new entry e si piazza al terzo posto, Belle e Sebastien, raggiunge i 1.940.000 euro. Lo avevamo al terzo posto, ora scende al quarto, il movie per kids A spasso con i dinosauri, ibrido di riprese dal vero e computer grafica: arriva a 2.900.000.

Forse stroncato dalla critica, tra le new entry c’è il kolossal per teenager, Hercules : La leggenda ha inizio, che parte a dir poco male con solamente 930.000 euro.
Molto male anche l’altra commedia italiana in scaletta, La Gente che sta beneche incassa solamente 868mila euro, il nuovo film con Claudio Bisio. Invece la nuova commedia drammatica con Meryl Streep, I segreti di Osage Country si piazza all’ottavo posto con 565mila euro

Lo stesso esordio a rilento, l’attesissimo Dallas Buyers Club che alla nona posizione riesce ad incassare questo weekend solamente 420.000 euro, un flop tutto italiano, poiché il film (davvero spettacolare, consigliato!) è a 22 milioni di dollari worldwide!

#BESOCIAL