SHARE

Ben Foster sarà Lance Armstrong per Stephen Frears

La filmografia di Stephen Frears parla chiaro: il cineasta di Leicester ama le biopic. A Prick Up – L’importanza di essere Joe (1987), Lady Henderson presenta (2005), The Queen (2006), Una ragazza a Las Vegas (2012) e Muhammad Ali’s Greatest Fight (2013), presentato Fuori Concorso allo scorso Festival di Cannes, si affiancherà infatti un film biografico su Lance Armstrong (ancora senza titolo) con protagonista Ben Foster (che, ironia della sorte, sarà William Burroughs, un altro personaggio realmente esistito, in Kill Your Darlings alla 70.

Ben Foster sarà Lance Armstrong nel nuovo film di Stephen Frears

Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove lo stesso Frears sarà in Concorso con Philomena) prodotto dalla Working Title. Ma Frears non è l’unico interessato a portare sul grande schermo la storia del ciclista statunitense che ha vinto e perso tutto (titoli e prestigio) per un sistematico utilizzo di pratiche dopanti. Oltre al documentario The Armstrong Lie di Alex Gibney (Fuori Concorso a Venezia 70), sono già altre due le pellicole annunciate sulla storia di Armstrong: una diretta da Jay Roach (regista della saga di Austin Powers e di Ti presento i miei e Mi presenti i tuoi?), sceneggiata da Scott Z. Burns (scrittore di Effetti collaterali e The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo) e prodotta dalla Paramount ed un’altra tratta dal libro Cycle of Lies di Juliet Macur prodotta da Bad Robot e che potrebbe avere come protagonista nientemeno che Bradley Cooper.

SHARE