Contatore accessi gratis Barbie: il Film in cima alle Classifiche, ma il rating scende dopo l'ondata di recensioni negative

Barbie: il Film in cima alle Classifiche, ma il rating scende dopo l’ondata di recensioni negative

Barbie, il tanto atteso film ispirato alla celebre bambola di Mattel, ha recentemente subito una raffica di recensioni negative da parte di utenti non verificati su Rotten Tomatoes. Questo ha fatto scendere il punteggio di approvazione del film al 71%, dopo essersi inizialmente attestato a livelli molto alti nei primi giorni di uscita. Tuttavia, una volta eliminati i commenti non verificati, le recensioni certificate si avvicinano al punteggio di approvazione dei critici, attualmente impressionante al 89%. Rotten Tomatoes ha deciso di separare le recensioni verificate da quelle non verificate del pubblico per cercare di ridimensionare l’impatto delle critiche negative, sia per il bene che per il male.

Barbie: Il Film in Cima alle Classifiche, ma le Recensioni Dividono il Pubblico

Nonostante il calo delle recensioni, basate su circa 20.000 voti registrati al momento, sembra che ciò non abbia influenzato il potenziale del film al botteghino, poiché continua a riscuotere un grande successo in tutto il mondo. Inoltre, si è notato un aumento di recensioni positive tra quelle non verificate, portando il punteggio di approvazione tra di esse al 75%.

Barbie ha sorpassato ogni aspettativa su ciò che un film sulla famosa bambola Mattel potesse raggiungere ed è in rapida ascesa verso la vetta delle classifiche cinematografiche dell’anno, dopo meno di una settimana dall’uscita. Se continuerà a dominare il box office come ha fatto nei giorni scorsi, potrebbe presto superare il miliardo di incassi nelle prossime settimane. Nonostante le grandi aspettative, ci sono anche coloro che non hanno apprezzato il film quanto altri.

Come accade per qualsiasi film che adotta una posizione femminista e abbraccia la diversità, Barbie è stata oggetto di critiche di tipo “woke” da parte di alcune fazioni e additata come “propaganda anti-uomini” da altri. Questa sembra essere la linea comune tra numerose recensioni a una stella che hanno invaso il sito.

Tra le critiche più feroci, una recensione afferma: “Sono per l’uguaglianza, ma questo film non mi è piaciuto. Hanno dipinto ogni uomo come uno schifo. È un film di propaganda ‘woke’! Aveva alcuni dei miei attori preferiti, ma non guarderò più un film con loro. Un vero spreco di soldi e tempo. Non guardatelo!” Un altro commento recita: “Barbie dimostra quanto sia importante una buona squadra di marketing. E per ‘buona’ intendo ‘ingannevolmente fuorviante'”. Un altro ancora afferma: “Se hai odio per gli uomini, questo è il film per te. Una vera perdita di tempo da guardare”.

In conclusione, il film Barbie è diventato il favorito del pubblico e sta facendo registrare ottimi incassi al botteghino. Tuttavia, come spesso accade per le opere che cercano di abbracciare tematiche femministe e promuovere l’inclusività, ha suscitato dibattiti e recensioni contrastanti tra i fan. Nonostante le critiche negative, il film sta dimostrando di essere un successo commerciale e continua a dividere l’opinione del pubblico.

Link