Arnold Schwarzenegger in un thriller zombie nel 2015

Maggie Arnold Schwarzenegger zombieArmato fino ai denti nell’ormai prossimo I Mercenari 3, pronto a tornare nelle vesti del T-800 in Terminator Genisys e in attesa del via libera per poter impugnare nuovamente la spada nel nuovo film di Conan il barbaro. È difficile immaginarsi diversamente Arnold Schwarzenegger eppure l’attore è in procinto di apparire sugli schermi in un ruolo che pochi potrebbero aspettarsi.

Il film in questione è Maggie, un thriller apocalittico a tema zombie. Non aspettatevi, tuttavia, di vedere Arnold piantare pallottole in testa ai non-morti, in quanto l’ex Mister Universo interpreterà un padre che assiste impotente alla lenta trasformazione della figlia in zombie.

Maggie doveva inizialmente mettersi in mostra al Toronto International Film Festival, ma nelle ultime ore i diritti di distribuzione della pellicola sono stati acquisiti dalla Lionsgate, che ha ritirato il film dalla manifestazione, intenzionata a proporlo direttamente nelle sale a inizio 2015.

La sceneggiatura, realizzata da John Scott 3, è stata a lungo nella Black List, finché la Silver Reel e la Gold Star Films non hanno deciso di finanziare il film, affidandone la regia a Henry Hobson (designer di titoli di testa e di coda per film come Rango, Una notte da leoni 2, The Help e per la prima volta alla regia di un lungometraggio).

A interpretare la figlia di Schwarzenegger che dà il titolo al film è la giovane Abigail Breslin (Little Miss Sunshine, Ender’s Game) e nel cast vedremo anche Joely Richardson (Millennium – Uomini che odiano le donne e le serie TV I Tudors e Nip/Tuck) in un ruolo secondario.

Steve Beeks, presidente della sezione cinematografica della Lionsgate, ha dato l’annuncio della nuova distribuzione, aggiungendo che Maggie “ha tutti gli ingredienti che suscitano un entusiasmo commerciale: uno script affascinante e una superstar di serie A circondata da un cast di prim’ordine”. Beeks ha poi definito quella di Arnold “una performance che evidenzia una svolta drammatica dalla sua figura action” capace di dar forza a “un film che farà fremere gli amanti del thriller in tutto il mondo.”

Bill Johnson e Jim Seibel, co-presidenti della Lotus Entertainment che si occupa della distribuzione internazionale del film, hanno garantito che Maggie “porterà il genere zombie in nuove eccitanti direzioni e offrirà qualcosa a ogni tipo di spettatore: horror, suspense e interpretazioni coinvolgenti che terranno il pubblico aggrappato alle poltrone.”

Maggie Arnold Schwarzenegger zombie

In sintesi, la storia del film ruota attorno a un letale virus zombie che si è diffuso come una piaga sull’intero pianeta. Quando la giovane e vivace Maggie viene infettata, suo padre la porta a casa per farla stare con la famiglia. Con il peggiorare delle condizioni di Maggie, la loro relazione viene messa a dura prova, mentre l’amore di un padre si dimostra più forte della malattia. Questa svolta drammatica in un’apocalisse zombie offre un volto umano a un orrore inspiegabile.

Bill Johnson e Ara Keshishian hanno prodotto il film assieme a Colin Bates, Joey Tufaro, Pierre-Ange Le Pogam, Matthew Baer e lo stesso Schwarzenegger. Claudia Blumhuber e Jim Seibel sono i produttori esecutivi.

In attesa di sapere se Maggie avrà una distribuzione italiana, potremo presto vedere Arnold Schwarzenegger in azione ne I Mercenari 3 (qui l’intervista completa ad Antonio Banderas e Wesley Snipes), in uscita nelle nostre sale il 4 settembre.