Contatore accessi gratis Anthony Mackie critica l'MCU mentre si prepara per il nuovo ruolo di Capitan America
Anthony Mackie condivide il suo allenamento in vista di Captain America 4

Anthony Mackie critica l’MCU mentre si prepara per il nuovo ruolo di Capitan America

Anthony Mackie è uno dei volti di punta della nuova era di eroi Marvel. Prossimo Capitan America, l’attore ha recentemente condiviso le sue riflessioni sulle sfide di lavorare nell’universo cinematografico Marvel (MCU).

Anthony Mackie e le sfide di Capitan America: creatività nell’MCU

In un’intervista con Radio Times, Mackie ha confrontato l’esperienza di un film Marvel con quella del suo nuovo show televisivo Twisted Metal. L’attore ha evidenziato le differenti libertà creative nei due progetti.

Lavorare in un film Marvel, ha spiegato Mackie, è come operare in uno “spazio di intrattenimento controllato”. “C’è solo così tanta creatività che puoi portare in tavola, perché Stan Lee ci ha dato così tanti contenuti.”

Al contrario, con Twisted Metal, Mackie ha avuto la possibilità di costruire il mondo dello show con maggiore libertà, collaborando con il cast.

Le parole di Mackie sottolineano le restrizioni e le aspettative legate all’MCU. Gli attori devono bilanciare la fedeltà al materiale originale con l’apportare una ventata di novità.

Il film di Mackie “Captain America: Brave New World” ha subito ritardi, alimentando l’attesa dei fan. La sua uscita è prevista per l’inizio del prossimo anno, ma sia Mackie che i fan sono consapevoli delle incertezze che possono accompagnare la produzione di un film, soprattutto in un franchise così amato e atteso come l’MCU.

Le riflessioni di Mackie offrono uno spunto interessante sulle sfide e le opportunità che gli attori affrontano nel lavorare all’interno del mondo Marvel, mentre lui stesso si prepara a dare vita a un’icona come Capitan America.

Link