SHARE

Anne Hathaway, dopo la sua straordinaria performance in The miserables, che le è valsa l’Oscar come miglior attrice non protagonista, si è “imbarcata” (è proprio il caso di dirlo) in una nuova avventura. Stiamo parlando di The Lifeboat (ovvero La scialuppa di salvataggio) tratto dal romanzo di Charlotte Rogan “Nel cuore del mare”. Il film parla di un personaggio femminile che si ritrova, suo malgrado, in una situazione davvero drammatica. La sceneggiatura è stata affidata a William Broyles Jr., che ha già lavorato in film importanti quali Apollo 12 e Castaway. Oltre ad Anne Hathaway, saranno presenti nel cast anche Tim Bevan, Eric Fellner e Liza Chasin. Nessuna notizia, invece, su chi dovrebbe essere il regista.

anne_hathaway_ok

 Ecco la trama del romanzo:

Nell’estate 1914, sull’elegante transatlantico che sta portando Grace e suo marito Henry lungo l’oceano avviene una misteriosa esplosione. Mettendo da parte la sua salvezza, Henry si assicura che ci sia un posto per Grace sulla scialuppa di salvataggio (insomma, un po’ come in Titanic). Qui i sopravvissuti si rendono conto che è stato superato il numero di posti consentito.

Mentre i naufraghi devono combattere contro la natura e contro gli altri, Grace ricorda il modo poco ortodosso in cui lei ed Henry si sono incontrati, e la nuova vita di privilegi che pensava che avrebbe trovato. Grace rimarrà tre settimane in balia dell’oceano, cercando di restare viva a tutti i costi. Salvata, la giovane verrà però accusata di cose terribili per via delle scelte fatte per la sua sopravvivenza…

SHARE