SHARE

Quasi tutto pronto per il post produzione di The Amazing Spider-Man 2, interpretato da Andrew Garfield, ed ora dopo ultimate le riprese, ha più tempo per le interviste, dove in una recente ha fatto una dichiarazione che promette di generare parecchi commenti e soprattutto che potrebbe addirittura essere un indizio per il futuro del personaggio protagonista del franchise della Sony.

A quanto pare Andrew avrebbe recentemente discusso con Matt Tolmach, produttore del franchise, riguardo al tipo di relazione che c’è tra Peter Parker e Mary Jane Watson. “Stavo facendo una spece di gioco, o forse no, riguardo a MJ. E ho detto ‘cosa accadrebbe se fosse un ragazzo?’ Perché non possiamo scoprire che Peter sta esplorando la sua sessualità? E’ difficile essere innovativi, allora perché non potrebbe essere gay? perché non potrebbe prendere una cotta per un ragazzo?“.

The-Amazing-Spider-Man-2-gay

Ecco, si stravolgerebbe un fumetto intero, qualcosa d’innovativo non c’è che dire, ma cosa ne pensa la Marvel? E soprattutto chi sarà questo ragazzo?

Ci ha pensato Garfield stesso, cha ha continuato: “Io sono ossessionato da Michael B. Jordan fin da quando ha recitato in The Wire. E’ così carismatico e talentuoso! Dirò di più, ho una bisessualità interraziale!“. Tutto ciò è all’oscuro del regista Mark Webb ma voi, sul serio, cosa ne pensate?

The Amazing Spider-Man 2 sarà interpretato da Andrew Garfield e Emma Stone ai quali si aggiungono Jamie Foxx ovvero Electro, ​​Dane DeHaan come Harry Osborn, il villain Paul Giamatti Felicity Jones.  Il film uscirà nelle sale il 2 maggio 2014.

SHARE