SHARE

Più di un anno fa la Universal abbandonò il progetto per il budget troppo alto e adesso succede la stessa cosa con la Warner che ha annunciato ufficialmente di voler abbandonare l’ambizioso progetto di portare sullo schermo “La Torre Nera“, la saga letteraria del re dell’horror Stephen King. Il regista Ron Howard e lo sceneggiatore  Akiva Goldsman, che hanno già lavorato assieme nei film “Il codice da Vinci” e “Angeli e demoni”, non riescono insomma a far partire il loro progetto, che evidentemente deve avere un budget altissimo, visto che già due case di produzione hanno deciso di abbandonare.

Qualche giorno fa era anche circolata la notizia che Russell Crowe avrebbe vestito i panni del protagonista Roland, ma evidentemente ora cade tutto e si dovrà ricominciare da capo. Al momento non si conoscono le ragioni ufficiali che hanno portato la Warner ad abbandonare l’adattamento delle pagine scritte dal re dell’horror, visto che la Warner si è trincerata dietro ad un “No Comment”, ma è probabile che alla base ci siano le stesse ragioni di budget che già avevano dissuaso la Universal più di dodici mesi fa.

SHARE