Robert De Niro senza soldi: il Coronavirus l’ha portato in bancarotta

Il celebre attore visto recentemente in The Irishman Robert De Niro, sta rischiano di rimanere senza soldi a causa del Coronavirus. Come spiegato dal New York Post (Page Six), la pandemia da Covid-19 l’ha portato quasi alla bancarotta.

«L’attore, nonostante i solidi guadagni, ha sempre speso più di quanto guadagnasse» ha spiegato il suo avvocato. «Ora non può più tenere il passo con il suo solito stile di vita ed è stato costretto a ridurre drammaticamente le spese». La moglie però è convinta che De Niro stia utilizzando la pandemia per ridurle le spese.

L’attore è proprietario della catena di ristoranti Nobu e il Greenwich Hotel di sua proprietà in questi mesi sono rimasti chiusi, o parzialmente chiusi, proprio a causa del virus. L’avvocato di De Niro, Caroline Krauss, ha dichiarato al giudice che Nobu ha perso 3 milioni di dollari soltanto ad aprile e altri $1,87 milioni di dollari a maggio.

No Comments Yet

Comments are closed