Peter Dinklage contro Biancaneve: «Fa schifo, è una storia retrograda»

La rivisitazione dei grandi classici Disney da parte della Major sta andando avanti, e tra i prossimi vedremo il remake di Biancaneve e i Sette Nani. Peter Dinklage vuole dire la sua sulla storia e proprio non ci sta.

Per la star Peter Dinklage con il remake di Biancaneve e i sette nani la Disney starebbe sbagliando. Durante un’intervista al podcast WTF di Marc Maron, l’interprete di Tyrion Lannister de Il Trono di Spade senza mezze misure ha criticato aspramente il nuovo lavoro su Biancaneve e i Sette Nani con Rachel Zegler (West Side Story) nei panni di Biancaneve e Gal Gadot come Strega cattiva. Il motivo è chiaramente legato alla storia in sé per sé.

«C’è molta ipocrisia in corso – ha detto l’attore – Senza offesa per nessuno, ma ci sono rimasto male quando si sono detti molto fieri di aver scelto un’attrice latina per Biancaneve. Stai comunque raccontando la storia di Biancaneve e i sette nani. Fai un passo indietro e guarda cosa stai facendo, non ha senso per me»

 «Sei progressista in un senso, ma stai comunque facendo quella fott**a storia retrograda su sette nani che vivono in una caverna insieme, che ca**o stai facendo?! Non ho fatto niente per portare avanti la mia causa?». Dinklage, affetto da acondroplasia, aggiunge: «Forse non sono abbastanza rumoroso. Non so quale studio sia ma ne erano molto fieri. Solo amore e rispetto per l’attrice e le persone che stanno facendo la cosa giusta, ma mi chiedo che cosa stiano facendo».

Link