Kenya Barris, creatore di Black-ish: “Sono così stanco di parlare di diversità”

Kenya Barris, creatore di Black-ish: "Sono così stanco di parlare di diversità"Black-ish è una sitcom statunitense ideata da Kenya Barris e trasmessa dal 24 settembre 2014 su ABC.

Kenya Barris si dice frustrato per il panel di domande sulla diversità

La serie è stata più volte elogiata per il suo ritratto di una famiglia afro-americana. Kenya Barris tuttavia si dice preoccupato che il focus sulla razza della famiglia abbia messo in ombra quella che lui aveva concepito come l’universalità dello spettacolo.

Io sarò così felice quando la diversità non sarà più una parola”, ha detto Barris Venerdì al press tour estivo della Television Critics Association, in cui ABC ha portato il cast e il team creativo della serie prima del debutto della terza stagione, sulla scia delle sue tre nomination agli Emmy Awards.

Ad un giornalista che gli ha chiesto quale fosse la percentuale di pubblico nero dello show, Barris ha risposto frustrato:

“Non importa chi sta guardando il nostro show. La cosa importante è che lo stiano guardando. E mi sento come ogni domanda ad ogni panel… Sono così stanco di parlare di diversità. Il cast è incredibile, gli attori sono di talento e gli scrittori sono sorprendenti, danno il massimo e non hanno a che fare questo tema.”

Black-ish è stata la commedia col quinto più alto rating tra le trasmissioni televisive della scorsa stagione, con una media di rating di 2,4 tra gli adulti tra i 18 e i 49 anni. Barris ha anche rivelato che in realtà il pubblico della serie è per la maggioranza bianco e solamente per il 23% afro-americano.

“Dobbiamo sempre classificare tutto. Non è solo un bello spettacolo di famiglia? Se la famiglia è nera è solo un particolare. Non stiamo negando che essa lo sia. Ma tu non ti rivedi in essa? Non ci rivedi la tua famiglia? Perché è così importante, chi ha assistito allo spettacolo? Perché importa? Perché continuiamo a dover intraprendere queste conversazioni?”

Kenya Barris ha ovviamente ragione, e ad onorare il suo lavoro ci pensano le tre candidature agli Emmy Awars: Black-ish è candidata come la miglior serie comica, Tracee Ellis Ross come miglior attrice di commedia e Anthony Anderson come miglior attore.

No Comments Yet

Comments are closed