Eva Green troppo sexy nel poster di Sin City 2: censurata

eva green troppo sexy censurata sin city 2Il primo titolo cinematografico di Sin City ci aveva già abituati a immagini forte: dalla violenza ai nudi, e la cosa non ha di certo turbato particolarmente lo spettatore che già sapeva a cosa andava incontro. Ma altrettanto non vale, a quanto pare, per il secondo titolo, Sin City: A Dame to Kill For. Già un primo character poster, che ritraeva la bella Jessica Alba in atteggiamento più che sensuale, era finito sotto il vigile (e opinabile, il più delle volte) occhio della censura della MPAA. Troppo sexy, ma l’assenza di nudità esplicita aveva indotto l’organo di vigilanza della Motion Picture Association of America a fare marcia indietro e a consentire la distribuzione del poster. Altrettanto fortunato non è stato il character poster dedicato alla splendida Eva Green (che già nel recente 300: L’alba di un Impero aveva dato ampia dimostrazione della sua carica erotica)

eva green troppo sexy censurata sin city 2

«Nudità, curva del seno inferiore e zona scura del capezzolo visibile sotto la vestaglia trasparente», questa la lapidaria motivazione della sentenza che blocca la diffusione del manifesto su territorio statunitense. Le contestazioni già non mancano: le decisioni della censura dell’MPAA finiscono spesso nel mirino della critica, per la tendenza a moderare le immagini a richiamo sessuale piuttosto che quelle di violenza esplicita.

Dimension Film spera di poter dirimere la questione in tempo per il 22 Agosto, data fissata per la distribuzione del film su territorio statunitense – mentre in Italia è atteso per il 2 Ottobre.

Eva Green e Jessica Alba saranno sullo schermo assieme a Bruce Willis, Rosario Dawson, Powers Boothe, Mickey Rourke, Joseph Gordon-Levitt, Marton Csokas, Dennis Haysbert, Juno Temple, Ray Liotta, Stacy Keach, Lady Gaga e Jeremy Piven.

No Comments Yet

Comments are closed