Arisa annuncia: “Voglio un figlio da sola”

Arisa sta passando le ultime vacanze a Napoli, dove dichiara di voler comprare anche casa. In autunno salvo imprevisti dovrebbe ritornare come maestra di canto ad Amici 22 ed è molto soddisfatta del suo ultimo singolo in spagnolo Tu mi perdición. E l’amore come va per Arisa?

«Il 20 agosto ho compiuto 40 anni», dice la cantante sedendosi su una sedia spartana (che in realtà è un oggetto di design), anticipando la domanda. «Non mi abbandono alla tristezza e alla definizione dell’età. Invece di invecchiare, voglio ringiovanire».

Verso i 37-38 anni diceva di avere il terrore di invecchiare. «Colpa del maschilismo italiano. Qui invecchi più velocemente, te lo fanno pesare, una donna viene etichettata con l’età. E invece questi 40 anni sono importanti, prima delegavo al tempo, ora capisco che il mio tempo lo faccio io».

Lei lo vorrebbe un figlio? «Penso sarebbe meglio che affrontassi questa cosa da sola, piuttosto che con un compagno. Perché ho paura dell’amore che finisce, per me l’amore è davvero per sempre. Mi fa impazzire l’idea della morte, della fine di un rapporto, che i miei genitori possano andare via. Fossi più spensierata, avrei un compagno, dei figli. Neanche stare con le donne sarebbe una soluzione, e dire che ho iniziato a battermi per i diritti nel 2010, quando non era di moda. Capita che alcune ragazze mi facciano capire che vorrebbero qualcosa di più, a me però piacciono gli uomini».

È serena? «Serena, no. Sono carica, ho voglia di fare, penso al futuro. Ma, per citare una perla di mio padre, mi sento come una vacca senza campana. Mio padre spacca, vero?».

Link