Contatore accessi gratis Amanda Lear a 83 anni: 'Vivo a pieno, senza paura della morte, ma della sofferenza'

Amanda Lear a 83 anni: ‘Vivo a pieno, senza paura della morte, ma della sofferenza’

Il settimanale Chi ha recentemente intervistato Amanda Lear, 83 anni, che ha condiviso in modo ironico e schietto come affronta la vita attuale.

L’artista ha raccontato con il suo caratteristico umorismo la sua filosofia di vita: “Ho amici, viaggio e spendo tutto: non voglio di certo essere la più ricca del cimitero.” Ha affrontato il tema del successo con un tocco di sarcasmo, sottolineando: “C’è gente che dice che per avere successo bisogna andare a letto con qualcuno, ma io sono voluta diventare famosa proprio per andare a letto con qualcuno.”

Sui modi in cui combatte la noia, Amanda Lear ha rivelato di leggere copioni, scrivere, dipingere nudi maschili e dipingere quadri a memoria. Ha spiegato che ha chiuso la sua boutique, ma la sua vita è ancora piena di attività stimolanti.

La casa in cui attualmente vive è quella che condivideva con il marito deceduto in un incendio, Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle. Amanda ha condiviso il profondo legame che sente con questa casa, che rappresenta per lei la felicità e la protezione. Ha espresso il suo punto di vista sulla morte, affermando di non temerla ma di temere la sofferenza. È affascinata dal sistema svizzero di morte assistita e ha scherzato sulla sua salute mentale attuale.

Amanda Lear ha poi discusso della trasformazione del sesso nel corso degli anni, definendo l’atteggiamento moderno nei confronti del sesso noioso. Ha sottolineato come il sesso sia diventato meno misterioso e magico rispetto al passato. L’artista ha scherzato sul suo affetto per la sua gatta Sissi, prendendo una frecciatina alla collega Patty Pravo per il suo presunto dialogo con i gabbiani.

In definitiva, Amanda Lear ha condiviso la sua visione vivace e spregiudicata della vita, dimostrando che l’età non influisce sulla sua personalità audace e ironica.

Link