#BESOCIAL
Rocco e i suoi fratelli: al cinema

rocco-e-i-suoi-fratelli-visconti 2

Torna al cinema il 29 Febbraio e il I° Marzo, in un numero limitato di sale, la versione restaurata dalla Cineteca di Bologna di “Rocco e i Suoi Fratelli”, capolavoro di Luchino Visconti.

Il film venne girato nel 1960, tratto dal romanzo di Giovanni Testori, “Il Ponte della Ghisolfa” e si aggiudicò il Leone d’Argento nell’edizione di quell’anno della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia.

La storia ha per protagonista la famiglia Parondi.

Quando il capofamiglia muore, Rosaria Parondi, decide di raggiungere il figlio Vincenzo a Milano, insieme agli altri quattro figli.

Nel capoluogo lombardo, la famiglia vuole ricominciare da capo e ricostruirsi una vita. Simone si dedica alla boxe, intenzionato a diventare un professionista, Rocco trova un impiego in una lavanderia, Ciro viene assunto in una fabbrica mentre il più piccolo dei cinque fratelli, Luca, rimane a casa con la madre Rosaria.

Simone, affascinato dall’atmosfera della metropoli e convinto di poter fare molti soldi in fretta, s’innamora della prostituta Nadia, garantendole di poterla portar via dalla strada. Obnubilato dalle luci della ricca città, comincia a condurre una vita sregolata che lo porta a contrarre numerosi debiti, obbligandolo a prostituirsi a sua volta.

La relazione tra Nadia e Simone va in pezzi e la situazione si complica quando tra Rocco e la ragazza nasce qualcosa.

Simone, ossessionato dalla donna, finirà con il compiere un gesto disperato.

Nel 2003 “Rocco e i Suoi Fratelli” è diventato uno spettacolo teatrale, inoltre è stato recentemente incluso nella lista dei 100 film italiani da salvare. La versione restaurata e senza censure della pellicola è stata presentata in anteprima al Festival di Cannes 2015.

Nel cast del film compare un giovanissimo Alain Delon (Rocco) al quale si affiancano Annie Girardot (Nadia), Renato Salvatore (Simone), Katina Paxinou (Rosaria), Claudia Cardinale, Roger Hanin, Claudia Mori, Franca Valeri e Corrado Pani.

Di seguito potete vedere il trailer della pellicola.

#BESOCIAL