#BESOCIAL
Mike-Flanagan-e-il-suo-horror-intitolato-Oculus

Mike-Flanagan-e-il-suo-horror-intitolato-OculusIl terrore è solito percorrere le strade più disparate, ultimamente ha fatto capolino all’interno di enormi ed inquietanti case infestate, come quelle di “Insidious” e “The Conjuring – L’Evocazione“, per poi decidere di stabilirsi nelle oscure profondità di un vecchio specchio custodito nella soffitta dell’abitazione della famiglia Russell. Da qui, ecco dipanarsi la spaventosa trama di “Oculus“, l’horror del regista Mike Flanagan, con protagonisti gli attori Karen Gillan, Katee Sackhoff, Brenton Thwaites, James Lafferty e Rory Cochrane.

Tutto ha inizio con un brutale omicidio, appunto quello dei coniugi Alan (Rory Cochrane) e Marie Russell (Katee Sackhoff), presumibilmente compiuto dal figlio Tim (Brenton Thwaites), arrestato e costretto così a farsi dieci anni di prigione. In seguito, a pena scontata, il ragazzo riacquista la tanto sospirata libertà, desideroso di dimenticare tutta la faccenda e ricominciare una nuova vita. Sfortunatamente per lui e per la sorella Kaylie (Karen Gillan) però, i guai non sono finiti, tenuto conto del fatto che proprio quest’ultima, da quella maledetta notte di orrore e sangue, è convinta che il padre e la madre siano stati uccisi da qualcosa di non umano, un’entità diabolica che dovrebbe ancora dimorare in un antico specchio, in passato situato nella casa di famiglia.

La giovane, intenzionata a scagionare il fratello una volta per tutte, riesce a ritrovare il malefico oggetto, scoprendo che lo stesso è stato artefice di altre strane e violente morti, quelle di coloro che se ne appropriavano nel corso del tempo. Il compito di Kaylie e Tim Russell quindi, sarà quello di svelarci la tremenda verità che si cela dietro lo specchio, prima che il loro peggiore incubo s’impossessi delle loro giovani anime per sempre. “Oculus” uscirà in sala il 10 aprile prossimo distribuito da M2 Pictures. Qui sotto potete vedere due trailer e il poster italiano ufficiale del film:

#BESOCIAL