SHARE
gravity-foto-sandra-bullock[1]

Ryan Stone è Sandra Bullock nelle immagini del nuovo film Gravity. Della pellicola ve ne avevamo parlato tempo fa, proponendovi un primo trailer, del film che aprirà la prossima edizione del Festival di Venezia, il quale la Bullock ha recitato insieme a George Clooney. Lo stesso regista Alfonso Cuaron ha diffuso la prima immagine del movie il quale in merito ha speso qualche parola sulla realizzazione del film: “Volevamo girare l’intero film mostrando la gravità zero, con gli attori che si muovevano in modo alquanto coreografico. Non era mai stato fatto prima, ma sembra sia riuscito veramente bene“. Sempre Cuaron ha spiegato che per dare vita ad una realistica assenza di gravità è stato creato un complesso lavoro di fili per stringere Sandra Bullock in un cubo di 9 metri fatto con luci LED, prima di passare ai dettagli con la grafica al computer. Il produttore David Heyman ha invece aggiunto: “Sandra doveva essere in forma straordinaria per questo tipo di riprese. Si esercitava per le scene anche quando non doveva girare“.

Sandra Bullock in Gravity

gravity-foto-sandra-bullock[1]

Il film arriverà in 3D nelle nostre sale il prossimo 4 ottobre.

Trama: Sandra Bullock interpreta la dottoressa Ryan Stone, un brillante ingegnere medico alla sua prima missione sullo Shuttle, mentre Matt Kowalsky (George Clooney) è un astronauta veterano al comando della sua ultima missione prima del ritiro. Durante quella che sembra una passeggiata nello spazio di routine, ecco che accade il terribile incidente. Lo Shuttle viene distrutto e  Stone e Kovalsky rimangono a volteggiare nella più totale oscurità completamente soli e attaccati l’uno all’altra. Il silenzio assordante è la conferma della perdita definitiva di ogni contatto con la Terra e, con esso, ogni speranza di essere salvati. La paura si trasforma in panico e ogni boccata d’aria consuma il poco ossigeno rimasto. Ma l’unica stradaverso casa potrebbe essere quella di spingersi ancora più lontano, nella terrificante distesa dello spazio.

SHARE