“Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti torna al cinema

rocco e i suoi fratelliRocco e i suoi fratelli, uno dei capolavori di Luchino Visconti, torna in sala dopo il restauro della Cineteca di Bologna e in una delle prime visioni in versione originale dato che nel ’60 nonostante il Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia fu censurato per oscenità.

La messa in scena è stata organizzata per il 17 marzo, 40esimo anniversario della morte di Visconti. Tra i tanti capolavori da Bellissima (1951) a Senso (1954), da Le notti bianche, leone d’argento nel 1957) a Il Gattopardo (1961), dalla trilogia tedesca (La caduta degli dei, Morte a Venezia, Ludwig) fino ai crepuscolari Gruppo di famiglia in un interno e L’innocente (girati tra il 1974 e il 1976).

 

No Comments Yet

Comments are closed