statistiche

“Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti torna al cinema

0

rocco e i suoi fratelliRocco e i suoi fratelli, uno dei capolavori di Luchino Visconti, torna in sala dopo il restauro della Cineteca di Bologna e in una delle prime visioni in versione originale dato che nel ’60 nonostante il Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia fu censurato per oscenità.

La messa in scena è stata organizzata per il 17 marzo, 40esimo anniversario della morte di Visconti. Tra i tanti capolavori da Bellissima (1951) a Senso (1954), da Le notti bianche, leone d’argento nel 1957) a Il Gattopardo (1961), dalla trilogia tedesca (La caduta degli dei, Morte a Venezia, Ludwig) fino ai crepuscolari Gruppo di famiglia in un interno e L’innocente (girati tra il 1974 e il 1976).

 

Share.

L'autore dell' Articolo

Napoletano verace, classe '92. Giornalista, politicante, aspirante cineasta. Faccio parte di un popolo composto da 60 milioni di ct ma che non riesce a mettersi d'accordo neanche su chi debba giocare in difesa. Sport, cinema, musica, politica sono tutta la mia vita e spero che il mondo non distrugga quanto di bello ci resta perchè altrimenti sarò costretto a chiudere bottega ed a rimanere fermo. La cosa che più mi distrugge è la noia, la seconda la curiosità perchè "Non posso vivere se non faccio lavorare il cervello, d'altronde, per cos'altro vale la pena vivere?" tanto per dirla alla Sherlock Holmes

Comments are closed.

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento. ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi