Footloose 30 anni dopo: Kevin Bacon balla ancora

Footloose 30 anni dopo: Kevin Bacon balla ancoraSono passati ormai trent’anni dall’uscita di “Footloose”.

Nel 1984, Herbert Ross (scomparso nel 2001) diresse questo musical-drama che incassò ben 80 milioni di dollari nel mondo, nonostante le critiche non del tutto positive.

Protagonista della storia un giovanissimo Kevin Bacon nei panni del ribelle Ren McCormack.

Cresciuto a Chicago, Ren viene mandato dalla madre in un piccolo paesino di provincia chiamato Beaumont nel quale la musica e il ballo sono stati banditi per sempre a causa di una tragedia, avvenuta anni prima, nella quale morì il figlio del reverendo Moore, interpretato da John Lithgow.

Il giovane e alcuni suoi amici tornavano da un concerto quando avvenne l’incidente e il pio reverendo, non riuscendo a darsi pace per l’accaduto, additò la musica come unica responsabile.

Come se non bastasse, Ren si fa subito dei nemici tra i quali il ragazzo più popolare del liceo e lo stesso reverendo Moore che disapprova i suoi modi troppo disinvolti e ritenuti senza morale.

Al contrario, Ariel (Lori Singer), la figlia del reverendo, trova in Ren quella spinta che le serve per ribellarsi apertamente al padre e, proprio grazie a lei e ad alcuni amici (interpretati dal compianto Chris Penn e da una Sarah Jessica Parker ben lontana dalle atmosfere di “Sex and The City”), Ren riesce ad ottenere il permesso per organizzare il ballo di fine anno.

Il reverendo Moore, tormentato dal senso di colpa per la morte del figlio, capisce di aver sbagliato ad imporre una visione tanto bigotta della vita quando alcuni suoi concittadini organizzano un falò con i libri considerati proibiti (alla stregua della famigerata Notte dei Cristalli di hitleriana memoria…).

Finalmente gli abitanti di Beaumont comprendono l’errore che hanno commesso nel reprimere i loro figli e capiscono che non possono fare altro che lasciarli crescere, consentendo loro anche di sbagliare.

Una delle sequenze storiche di “Footloose”, caratterizzato da una colonna sonora memorabile (da riascoltare il pezzo omonimo di Kenny Loggins e “Holding Out for a Hero” di Bonny Tyler, tra i tanti), è sicuramente la sequenza di ballo che vede come protagonista Kevin Bacon (ed un’agile controfigura…). Proprio questa particolare sequenza è stata omaggiata al The Tonight Show With Jimmy Fellon in occasione del trentesimo compleanno della pellicola.

A tornare nei panni del ribelle Ren, un Kevin Bacon ormai 55enne ma sempre in splendida forma.

Per chi non avesse visto la pellicola originale, questo video vi farà venire voglia di scaric… ehm, comprare il DVD!

Godetevelo!

Curiosità:

1 – “Footloose” ha ispirato un musical, che ha utilizzato la colonna sonora originale del lungometraggio insieme a pezzi composti da Tom Snow, già song writer di Joe Cocker e Barbra Streisand.

2 – Nel 2011 è uscito un remake rimasto quasi sconosciuto, con Dennis Quaid nel ruolo del reverendo Moore e dal ballerino Kenny Wormald in quelli di Ren.