#BESOCIAL
Il caso spotlight: trailer italiano

Il caso spotlight: trailer italiano

“Il Caso Spotlight”, diretto da Thomas McCarthy, è stato presentato fuori concorso alla 72a Mostra Internazionale  del Cinema di Venezia e uscirà nelle sale italiane il 18 Febbraio.

Acclamato dalla critica, il film è tratto da una storia vera accaduta nel 2001 che sconvolse l’opinione pubblica americana, e non solo.

Alla direzione del quotidiano The Boston Globe, arriva Marty Baron, deciso a riportare in auge la testata affrontando anche temi scottanti.

La prima indagine che Baron affida ad un gruppo di giornalisti investigativi, chiamato Spotlight, riguarda le accuse di pedofilia che gravano sul capo di un sacerdote. Per trent’anni, l’uomo di Chiesa ha abusato dei bambini della parrocchia, senza che nessuno abbia mai denunciato l’orrendo crimine.

Scavando a fondo, il team composto da Michael Rezendes, Sasha Pfeiffer, Walter Robinson e Matty Carroll, coadiuvato da Baron e da Ben Bradlee Jr., porta alla luce una verità scioccante: l’arcidiocesi di Boston, guidata dall’arcivescovo Bernard Francis Law, è al corrente da tempo della situazione.

La situazione si aggrava quando vengono fuori molti altri casi di abusi sessuali, perpetrati da sacerdoti in numerose parrocchie.

Grazie all’inchiesta del Boston Globe, vincitrice del Premio Pulitzer 2003, la Chiesa Cattolica non poté più fare finta di niente e dovette cominciare a prendere provvedimenti (purtroppo assai blandi) nei confronti degli accusati.

“Il Caso Spotlight” è candidato a ben 6 Oscar 2016, tra cui quelli per Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Attore Non Protagonista (Mark Ruffalo) e Miglior Attrice Non Protagonista (Rachel McAdams).

Le reazioni da parte di alcuni rappresentanti della Chiesa Cattolica sono state estremamente positive. Luca Pellegrini, inviato come corrispondente a Venezia 2015 per Radio Vaticana, ha affermato a proposito del film:

Il regista […] non cade mai nell’interpretazione personale e nella trappola dello scandalo, mentre gli straordinari interpreti, tra cui Mark Ruffalo e Michael Keaton, si limitano ad essere soltanto ciò che i loro personaggio reali fecero e dissero. Un atteggiamento onesto e necessario, quando un film tocca temi così sensibili e delicatissimi per tutta la comunità dei fedeli.

La pellicola è stata proiettata in forma privata in Vaticano e visionata dai membri della commissione interna, istituita per indagare sui preti pedofili.

“Il Caso Spotlight”, candidato come miglior film ai BAFTA 2016 (QUI tutti i vincitori), vede tra gli interpreti Mark Ruffalo (Michael Rezendes), Rachel McAdams (Sasha Pfeiffer), Michael Keaton (Walter “Robby” Robinson), Brian D’Arcy James (Matty Carroll), Liev Schreiber (Marty Baron), John Slattery (Ben Bradlee Jr.), Stanley Tucci (Mitchell Garabedian) e Billy Crudup (Eric MacLeish).

Di seguito potete vedere il trailer italiano del film, diffuso da Bim Distribuzione.

#BESOCIAL