#BESOCIAL

Lights Out, successo sul web per il corto horror di David SandbergDiventato immediatamente fenomeno virale sul social network Twitter, e vincitore del premio come miglior regia al Who’s There Film Challenge, è certo che il corto di genere horror intitolato “Lights Out“, diretto dal regista David Sandberg, non vi farà più dormire sonni tranquilli, soprattutto se non siete ancora riusciti a superare una delle vostre più terrificanti paure, quella che avevate da bambini e che forse non vi ha mai abbandonato veramente, insomma la paura atavica del buio. Immaginatevi tra le pareti apparentemente accoglienti della vostra casa, immersi in una altrettanto invidiabile tranquillità, convinti che niente e nessuno possa turbare la vostra quiete, per poi ricredervi con orrore che invece qualcuno o qualcosa, è riuscito a penetrare nel vostro più intimo sentire, con l’unico scopo di accelerare i battiti del vostro cuore, spaventandovi letteralmente a morte.

Tutto ciò è quello che prova la protagonista di “Lights Out“, tormentata in piena notte da inquietanti scricchiolii, e da una sinistra presenza pronta a ghermirla e ad imprigionarla tra le sue oscure braccia, un’entità famelica e diabolica che nei due minuti di durata del corto, non tarderà a manifestarsi in tutto il suo orripilante splendore. Come già accennato, sul web, “Lights Out” si è rivelato un vero e proprio successo, un colpo da maestro di un director destinato alla gloria, ed ora qui sotto avrete il privilegio di poterlo vedere anche voi:

#BESOCIAL