harry-potter-8-recensioneIn pompa magna è arrivato lo spettacolo teatrale di Harry Potter 8: al Palace Theatre di Londra si è dato via al continuo della storia più amata di sempre, quella legata al mago Harry Potter che in and the Cursed Child, è pronto a raccontarci la sua storia, ben 20 anni dopo gli avvenimenti del settimo capitolo al cinema.

Ieri sera dunque c’è stata l’anteprima a teatro della Parte Uno dello spettacolo, mentre domani ci sarà la Parte Due dello spettacolo, con tutte le scene conclusive dell’ottavo capitolo. Tutti gli spettacoli andranno avanti per altre 8 settimane fino alla fine di luglio. Non si sa ancora se lo spettacolo sarà esportato negli altri teatri europei.

Uno spettacolo lungo ben 2 ore e 30 minuti con due intervalli di 10 minuti regolari.

Qui di seguito la mini-opinione di Portus, sito dedicato alla saga che tra i primi italiani ha potuto vedere lo spettacolo ieri sera:

La pièce é scritta molto bene, anche se sopratutto nel primo atto è molto frenetica. Il cast è all’altezza dei ruoli, però bisogna farci l’abitudine. Il finale è un colpo di scena grandissimo che probabilmente non mi farà dormire.

Esteticamente è molto curata, la scenografia è minimale, ma gli effetti di luce sono strepitosi. Soprattutto uno, che non posso dire perché sarebbe uno spoiler gigante.

#BESOCIAL