#BESOCIAL

Zack Snyder spiega la nascita di Batman vs Superman

Sin da quando fu annunciato lo scorso luglio al San Diego Comic-Con, il sequel di “Man of Steel” ha scatenato discussioni su discussioni, soprattutto per la presenza di Batman e per l’assegnazione del ruolo del Cavaliere Oscuro a Ben Affleck, ampiamente contestata.

Dopo essere stato riconfermato Hans Zimmer per la colonna sonora del film, in una nuova intervista a Forbes, il regista Zack Snyder è andato all’origine, spiegando il motivo per cui è stato scelto di inserire il Guardiano di Gotham all’interno della nuova pellicola.“Dopo aver concluso ‘Man of Steel’ e aver cominciato a parlare di quello che ci sarebbe stato nel film successivo, ho iniziato ad accennare al fatto che sarebbe stato fantastico se Superman avesse affrontato Batman. Nel primo incontro è successo una cosa del tipo: ‘Magari Batman?’ Magari alla fine del secondo film un po’ di kryptonite veniva recapitata a casa di Bruce Wayne o qualcosa del genere. In modo piuttosto criptico, questa sarebbe stata la prima volta in cui l’avremmo visto. Ma poi, una volta che lo dici ad alta voce… Sei in una riunione a parlare della storia e di chi Superman dovrebbe combattere, dopo aver lottato sulla Terra contro Zod, questa gigantesca minaccia aliena, proveniente dal suo stesso pianeta, che aveva praticamente la sua stessa forza… Cominci a rimuginare su chi dovrebbe essere il prossimo avversario. Il problema, una volta che lo si dice, è che è difficile fare marcia indietro, giusto? Una volta detto ‘Che ne pensate di Batman?’ dopo realizzi che ‘Ok, è un’idea fantastica. Quindi?’ Voglio dire, cosa dici a questo punto?”Ovviamente, dopo tanto discutere, quello che aspettano con ansia i fan è di mettere le mani sul primo scatto che ritragga Ben Affleck nel suo costume da supereroe; Snyder, da buon venditore qual è, continua a stuzzicare questo desiderio, non sapendo comunque quando potremo vedere per la prima volta il nuovo costume:“Un’altra cosa che trovo davvero affascinante, anche dopo aver fatto solamente le prove, sono i costumi. In pratica hai Batman e Superman, e questo senza avere Ben [Affleck] e Henry [Cavill] in calzamaglia, ma solo con i sostituti degli attori, per vedere come sono i costumi. E li hai lì di fronte a te e sono nella stessa inquadratura, e poi abbiamo anche Wonder Woman, sapete, tutti e tre nella stessa inquadratura. Anche se si tratta solo di una prova, non puoi fare a meno di esclamare ‘Wow, è pazzesco!’ Non solo è la prima volta che li vedo assieme, è la prima volta in cui appaiono insieme in un film. Si tratta di una cosa enorme… Sfortunatamente, non conosco nemmeno le tempistiche, perché il film uscirà tra molto tempo ed è difficile sapere con certezza quando verrà mostrato per la prima volta. È tutta una questione di marketing e di strategie per il film. Non si può mostrare a chiunque, anche se vorrei che fosse così. Perché posso fare una foto al nuovo costume, è proprio qui di fronte a me nel mio ufficio. Ed è semplicemente imponente sul muro ed è epico, lasciate che ve lo dica! E penso: ‘Oddio, voglio metterla immediatamente su Internet.’ Ma so che non mi è permesso!”

Zack Snyder spiega la nascita di Batman vs Superman

Insomma, date le parole di Snyder, probabilmente per poter dare un giudizio sulla nuova versione della Bat-suit bisognerà aspettare ancora un po’.

Nel frattempo vi ricordiamo che “Batman vs Superman” è atteso negli Stati Uniti per il 6 maggio 2016. Con Zack Snyder alla regia e una sceneggiatura scritta da David S. Goyer (autore dello script di “Batman Begins” e del nuovo “Godzilla”), adattata da Chris Terrio (lo scorso anno premio Oscar per la sceneggiatura di “Argo”), il sequel vedrà Henry Cavill vestire nuovamente i panni di Clark Kent, alias Superman. L’Uomo d’Acciaio dovrà vedersela nientemeno che con Batman, interpretato da Ben Affleck, e nella pellicola sarà presente anche Diana Prince, ovvero Wonder Woman, che avrà il volto di Gal Gadot. Nel cast anche Amy Adams, Laurence Fishburne e Diane Lane, che riprenderanno i ruoli ricoperti nel primo capitolo, oltre a una serie di new-entry tra cui ​Holly Hunter, Callan Mulvey, Tao Okamoto, Jesse Eisenberg nelle vesti di Lex Luthor e Jeremy Irons, che interpreterà il fedele maggiordomo di casa Wayne, Alfred.

#BESOCIAL