#BESOCIAL

La celebre rivista americana The Hollywood Reporter ha rilasciato in anteprima alcune dichiarazioni di Brad Pitt in merito al sequel di World War z, da lui interpretato e prodotto. In particolare, Brad ha affermato testuali parole:

Stiamo indagando su un primo potenziale script, siamo solo all’inizio e abbiamo già moltissime idee da portare avanti. Al momento però nessuno lo sta scrivendo, stiamo solo mettendo insieme delle idee. Mi piace l’idea di esplorare mondi diversi, mi piace la sfida di inventare un nuovo genere..

Sembrerebbe quindi che Marc Forster (Neverland-Un sogno per la vita), regista del primo capitolo di World War z, non sia stato ancora riconfermato come direttore artistico della prossima pellicola apocalittica dedicata agli zombie, in quanto sia la Paramount Pictures che la casa di produzione di Brad Pitt, ossia la Plan B, vorrebbero sperimentare nuove soluzioni attraverso le idee originali e creative di un nuovo misterioso regista. Tuttavia, tale notizia non è stata ancora confermata ufficialmente né ci sono giunte informazioni inerenti la trama, il cast e l’inizio delle riprese del secondo capitolo di World War z che, lo ricordiamo, ad inizio estate 2012 è riuscito ad incassare l’esorbitante cifra di 540 milioni di dollari in tutto il mondo.

#BESOCIAL