Wonder Woman sarà più ottimistico di Batman v Superman

wonder-woman-film-batman-v-supermanDal primo trailer rilasciato, una sorta di fiducia ha cominciato a circondare Wonder Woman, quarto film dell’Universo Esteso DC. Diretto da Patty Jenkins, il cinecomic sarà il primo ad avere protagonista una supereroina e la regista è sicura che il pubblico riconoscerà l’ottimo lavoro svolto dalla sua squadra.

A dargli manforte è Diane Nelson, presidente della DC Entertainment, che parlando a Variety ha dichiarato che Wonder Woman si allontanerà dal luogo comune aleggiante sui titoli DC/Warner:

“C’è questa convinzione errata che la DC o la Warner Bros. abbia deciso consapevolmente di rendere tutti i nostri film più tetri e tesi. Questo non è il caso. I fan dell’universo DC sanno che ci sono personaggi, come Batman, che sono più tetri, ma ce ne sono altri come Wonder Woman che sono speranzosi, ottimistici e il tono di questo film lo dimostra.”

Patty Jenkins, dopotutto, non sta usando i film di Zack Snyder (che rimane comunque produttore del film) come ispirazione, basandosi più sul Superman di Richard Donner:

“Superman [di Donner] si concentrava tutto su di te, che vedi e comprendi come ci si sente ad avere grandi poteri e a fare grandi cose. Era pieno di amore ed emozione.”

Dopo il fallimento di Suicide Squad, Wonder Woman sarà davvero il film che indicherà il cambio di marcia dell’Universo esteso DC? L’uscita del film, che tra i protagonisti vede Gal Gadot e Chris Pine, è fissata al 2 giugno 2017.

 

No Comments Yet

Comments are closed