Chi sarà il nuovo Wolverine? Sei attori in lizza

La conferma è arrivata, “Wolverine 3” si farà.

E’ stato un uccellino, o meglio un Tweet del regista James Mangold, a dare la conferma dell’intenzione della 20th Century Fox di girare un terzo film dedicato all’eroe dallo scheletro di adamantio e dal fisico scolpito.

Le riprese del film cominceranno subito dopo la fine di quelle di “X-Men: Apocalypse, plausibilmente nel lontano 2017, ma rimane aperto un quesito fondamentale: chi interpreterà Wolverine al posto di Hugh Jackman?

Già, perché pare che l’attore australiano appenderà gli artigli (e i capelli a punta…) al chiodo e passerà il testimone a qualcun’altro dopo un’onorato servizio nelle vesti di James Howlett detto Logan durato per ben sette lungometraggi, compreso “X-Men: Giorni di un Futuro Passato” di prossima uscita.

Che Hugh Jackman si sia stufato di fare il supereroe o che abbia abdicato per raggiunti limiti d’età, sta di fatto che la carriera cinematografica di Wolverine non è destinata a concludersi con il ritiro del fusto australiano ma continuerà, portata avanti da un altro (più giovane e ugualmente nerboruto) attore hollywoodiano.

Le ipotesi su chi potrebbe sostituire lo storico interprete dell’eroe immortale più famoso di sempre si sprecano, per questo motivo anche noi vogliamo proporre una rosa di possibili attori che potrebbero indossare l’attillata tutina nera da battaglia del braccio destro del Dottor Xavier.

Ed ecco una breve lista di coloro che, forse meglio di altri, potrebbero dare un corpo e un volto nuovi a Wolverine:

1 – Patrick Dempsey

Sì, il bel dottorino della serie “Grey’s Anatomy”, con la sua mascella scolpita e il capello arruffato ad arte, sarebbe una buona alternativa all’australiano Hugh Jackman. Forse l’occhio ceruleo e la reputazione di tombeur de fammes gioca a sfavore del bel Patrick ma molti altri fattori lo renderebbero un X-Man di notevole impatto. Unico problema, non da poco, è l’età del chirurgo televisivo, ben 48 anni. Se l’intenzione, infatti, fosse quella di fare una nuova trilogia dedicata a Wolverine, sarebbe controproducente prendere al posto di Jackman, che di anni ne ha 46, un attore più vecchio (anche se entrambi sono dei quasi cinquant’enni con i fiocchi…).

Chi sarà il nuovo Wolverine?

 

2 – Bradley Cooper

Reduce dal successo di “American Hustle” (nonostante sia uno dei grandi sconfitti degli ultimi OscarBradley Cooper, con i suoi 39 anni, ha il fisico adatto al ruolo ma, come Patrick Dempsey, non possiede quell’aria tormentata e vagamente irascibile che è una caratteristica del Wolverine che abbiamo imparato a conoscere ed amare. Certo, è un attore e come tale riesce a dare vita a personaggi anche lontani dalla sua realtà, ma forse gli manca qualcosa. L’espressione furba e l’atteggiamento disinvolto, lo renderebbero forse più adatto ad un X-Men in stile Gambit, piuttosto che al coraggioso Ghiottone (la traduzione letterale di Wolverine gli fa perdere parecchio del suo appeal, ammettiamolo…).

Chi sarà il nuovo Wolverine?

 

3 – Tom Hardy

Viste le sue performances, Tom Hardy potrebbe essere soprannominato Il Trasformista. Gonfio, stile wrestler, in “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” (2012) di Christopher Nolan, l’abbiamo ritrovato nel 2013 nel film “Locke” di Steven Knight, padre di famiglia barbuto e nervoso, pronto a tutto per salvare coloro che ama. Classe ’77, l’attore britannico potrebbe sostituire degnamente Hugh Jackman e dargli quell’aspetto reale che ne mantenga la credibilità non solo in un “Wolverine 3” ma anche in altri lungometraggi dedicati al personaggio.

Chi Sarà il nuovo Wolverine?

 

4 – Alex Pettyfer

Facciamo un salto generazionale e parliamo di un giovane attore e modello di 23 anni, Alex Pettyfer. Anche lui, come Hardy, è un suddito di Sua Maestà e si è fatto conoscere con film rivolti ad un pubblico giovane quali “Beastly” (2011) e “Sono il Numero Quattro” (2011) per fare il salto di qualità con “Magic Mike” (2012) di Steven Soderbergh e l’apprezzato “The Butler” (2013). Fisico statuario, sguardo sufficientemente profondo ed una discreta espressività, lo rendono un buon candidato senza contare che, essendo così giovane, potrebbe interpretare Wolverine per molti anni.

Chi sarà il nuovo Wolverine?

 

5 – Liam Hemsworth

Sull’onda del “cerchiamolo giovine”, Liam Hemsworth, 24 anni, appartiene a buon diritto alla lista dei papabili. Divenuto idolo delle teen-agers in virtù della sua interpretazione di Gale nella saga “Hunger Games” e noto per aver avuto una relazione turbolenta con l’ex bambina Disney, Miley Cyrus, Liam avrebbe proprio bisogno di un supereroe per poter competere con il biondo fratellone Chris, interprete del divino supereroe Thor. Australiano come Jackman e col capello giusto, garantirebbe una buona longevità al personaggio.

Chi sarà il nuovo Wolverine?

E se Wolverine fosse italiano, che attore potrebbe interpretarlo? Magari Luca Argentero? O forse Alessandro Preziosi?

Ovviamente qui si cade nella fanta-cinematografia…

Voi cosa ne pensate? Chi vorreste come nuovo interprete dell’intrepido James Howlett?

Che il Toto-Attore abbia inizio! Sempre che Hugh Jackman non ci ripensi…

#BESOCIAL