Venezia 2016: ecco i componenti della giuria

venezia-2016-giuriaVenezia 73 sta arrivando, ed ecco infatti annunciate le Giurie internazionali di Venezia 2016: Orizzonti, Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, che al Lido comporranno la kermesse dal 31 agosto al 10 settembre 2016.
Ecco i nomi

Venezia 73

Sam Mendes (presidente), Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas e Zhao Wei

Orizzonti

Robert Guédiguian (presidente), Jim Hoberman, Nelly Karim, Valentina Lodovini, Moon So-ri, Josè Maria (Chema) Prado e Chaitanya Tamhane

Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro

Kim Rossi Stuart (presidente), Rosa Bosch, Brady Corbet, Pilar López de Ayala e Serge Toubiana

La Giuria Venezia 73 assegnerà ai lungometraggi in Concorso i seguenti premi ufficiali:
Leone d’Oro per il miglior film; Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria; Leone d’Argento – Premio per la migliore regia; Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile; Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile; Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergenti; Premio per la migliore sceneggiatura; Premio Speciale della Giuria. Mentre la Giuria Orizzonti assegnerà – senza possibilità di ex-aequo – i seguenti premi: Premio Orizzonti per il miglior film; Premio Orizzonti per la migliore regia; Premio Speciale della Giuria Orizzonti; Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile o femminile; Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura; Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio; Venice Short Film Nomination for the European Film Awards 2016. Da ultima, la Giuria del Premio Venezia Opera Prima assegnerà senza possibilità di ex aequo, tra tutte le opere prime di lungometraggio nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione ufficiale e Sezioni Autonome e Parallele), il Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, e un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che sarà suddiviso in parti uguali tra il regista e il produttore.