Uncharted – Il film assume lo sceneggiatore di The Hurt Locker

Mark Boal sceneggiatore Uncharted The Hurt LockerCon una data d’uscita prevista per il 10 giugno 2016 e il regista Seth Gordon (Come ammazzare il capo… e vivere felici) intenzionato a girare per inizio 2015, ci si aspetterebbe che i lavori di Uncharted – Il film stiano procedendo a gonfie vele.

La Sony ha invece appena affidato lo script a Mark Boal, sceneggiatore premio Oscar di The Hurt Locker. L’autore si aggiunge alla lunga lista di sceneggiatori che hanno messo mano allo script del titolo, composta da Thomas Dean Donnelly, Joshua Oppenheimer (l’autore di Sahara, non l’omonimo regista), David Guggenheim e Cormac & Marianne Wibberley. La pellicola si allontana parecchio dai consueti lavori di Boal, ex giornalista autore anche di Zero Dark Thirty, ma sembra che lo sceneggiatore sia un grande patito di videogiochi.

Boal è al momento al lavoro su Triple Frontier, dramma sul traffico di droga che dirigerà Kathryn Bigelow, e su un film che racconterà il controverso rilascio del soldato americano Bowe Bergdahl, liberato dai talebani in cambio di cinque membri tenuti a Guantanamo Bay.

Mark Boal sceneggiatore Uncharted The Hurt Locker
Mark Boal

Continua anche la ricerca del protagonista. L’ultimo nome noto legato al progetto è quello di Mark Wahlberg; quest’estate, l’attore aveva dichiarato di poter ancora prendere parte all’adattamento, ma secondo The Hollywood Reporter l’interprete avrebbe ormai lasciato il ruolo. Lo studio avrebbe dunque fatto una proposta a Chris Pratt, il quale ha tuttavia rifiutato, forse desideroso di non dedicarsi a un ruolo così simile a quello di Star-Lord interpretato in Guardiani della Galassia.

 Riuscirà la Sony a mettere insieme tutti i pezzi in tempo per far arrivare Uncharted – Il film nella data stabilita?