#BESOCIAL

Timur Bekmambetov, regista de La leggenda del cacciatore di vampiri (2012), Wanted – Scegli il tuo destino (2008), I guardiani del giorno (2006) e I guardiani della notte (2004), dirigerà Ben-Hur. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, non si tratterà però del remake dell’omonima pellicola del 1959 di William Wyler con Charlton Heston, vincitrice di 11 premi Oscar, ma di un adattamento cinematografico del romanzo Ben-Hur: A Tale of the Christ (1880) di Lew Wallace. La sceneggiatura del film, prodotto da Sean Daniel (produttore, tra gli altri, della saga de La Mummia) e Joni Levin (The Way Back) per conto di MGM e con Clarke e Jason Brown produttori esecutivi, è stata scritta da Keith Clarke (The Way Back) e si propone come la trasposizione cinematografica più fedele al libro, aggiungendo in parallelo alla storia del suo protagonista anche quella di Cristo. Il film, infatti, si concentrerà sulla storia di Giuda Ben-Hur e la sua ricerca di vendetta, ma seguirà in modo più consistente la storia di Gesù dal suo incontro con Giuda alla crocifissione.

Prima di dirigere Ben-Hur, il cineasta russo sarà molto impegnato come produttore: è infatti di prossima uscita Gorko! di Zhora Kryzhovnikov, in post-produzione Yolki 3 di Aleksandr Karpilovsky, Dmitry Kiselyov e Aleksandr Kott e in produzione Hardcore di Ilya Naishuller. Annunciato anche Wanted 2.

#BESOCIAL