Tim Burton chiude alla Disney: “non lavorerò più con quell’orribile circo”

Tim Burton chiude le porte alla Disney, il regista di Dumbo, non vuole dirigere un film della Marvel per la Disney e ha dichiarato che il suo periodo di lavoro per lo studio è probabilmente giunto al termine. Tim Burton è uno che non ha mai bisogno di guardare troppo lontano per trovare il suo…

Tim Burton chiude le porte alla Disney, il regista di Dumbo, non vuole dirigere un film della Marvel per la Disney e ha dichiarato che il suo periodo di lavoro per lo studio è probabilmente giunto al termine.

Tim Burton è uno che non ha mai bisogno di guardare troppo lontano per trovare il suo prossimo progetto, ma sembra che una cosa sulla sua agenda non sia quella di unirsi al pantheon di registi che hanno lavorato a un film Marvel. Infatti, l’iconico regista di film come Beetlejuice, Batman e della prossima serie Netflix Wednesday non crede che lavorerà a un altro progetto Disney dopo essersi reso conto di essere stato molto simile al pachiderma titolare nel suo ultimo progetto Disney, Dumbo. Sebbene siano molti i registi, gli sceneggiatori e le star in fila per unirsi in qualche modo alla Disney, Burton ha raccontato che lavorare per la Casa del Topo ha cominciato a sembrare troppo simile a far parte di un “orribile grande circo” da cui aveva “bisogno di fuggire”. In un’intervista a Deadline, Burton ha dichiarato:

“[La Disney] è diventata molto omogenea, molto consolidata. C’è meno spazio per diversi tipi di cose. Posso occuparmi solo di un universo, non posso occuparmi di un multi-universo… La mia storia è che ho iniziato lì. Sono stato assunto e licenziato diverse volte nel corso della mia carriera. Dopo Dumbo [2019] penso che i miei giorni con la Disney siano finiti: mi sono reso conto che ero Dumbo, che stavo lavorando in questo grande circo orribile e avevo bisogno di scappare. Quel film è abbastanza autobiografico a un certo livello”.

La storia di Tim Burton con la Disney risale ai suoi primi giorni nell’industria come animatore e artista, e mentre si è evoluto fino a diventare uno dei più grandi registi, con uno stile immediatamente riconoscibile, il suo viaggio con la Disney sembra ora essere completamente finito dopo la sua esperienza di lavoro su Dumbo.

Link