Thor vince al box office italiano e batte Checco Zalone

Potere del dio del tuono: Thor vince e stravince non solo contro Loki, il suo fratellastro cattivo, ma anche contro un ‘mostro’ come Checco Zalone. Al box office italiano, infatti, Thor: The Dark World è sempre stato in vetta durante il weekend con 4.324.231 euro incassati in 5 giorni. Il primo capitolo, uscito nel 2011, ne raccolse complessivamente 7.446.000, quindi ci sono tutte le premesse per battere il record.

Il Sole a catinelle di Checco Zalone finisce dunque finalmente al secondo posto, dopo settimane di dominio incontrastato. In ogni caso, il film comico ha racimolato altri 3 milioni (o quasi) nel fine settimana, fino ad arrivare ad un totale di 47.971.885 euro. Sicuramente dunque supererà il record dei 50 milioni entro la prossima settimana. Terza posizione, incredibile ma vero, per la Fuga di cervelli di e con Paolo Ruffini, che porta a casa 1.890.000 euro.

thor box office

Al quarto posto un altro titolo italiano – Stai lontana da me con Ambra ed Enrico Brignano, che raggiunge i 2.900.000 euro. La prossima settimana si mescoleranno un po’ le carte, con l’arrivo di Hunger Games, capitolo secondo: La ragazza di fuoco. Con le sole anteprime negli USA il film ha battuto infatti ogni record, e non abbiamo motivo di dubitare che non sarà lo stesso anche in Italia.

No Comments Yet

Comments are closed