SHARE

simon-kinberg-neill-blomkamp-producono-the-leviathan-ruairi-robinson

Internet è ormai una componente quotidiana della nostra vita e il suo ruolo è divenuto talmente predominante da poter garantire la realizzazione di un film. L’irlandese Ruairí Robinson, noto per i suoi cortometraggi animati, tra cui Fifty Percent Grey (nominato all’Oscar) e nel 2013 regista del lungometraggio The Last Days on Mars, ha realizzato un trailer pubblicato la scorsa settimana su Vimeo e YouTube per un prototipo di sci-fi intitolato The Leviathan.

Il trailer ha riscosso immediatamente enorme successo raggiungendo 2 milioni di visualizzazioni e questa notorietà non è sfuggita a due importanti nomi dell’industria: il produttore/sceneggiatore Simon Kinberg (X-Men; Cenerentola) e il regista/sceneggiatore Neill Blomkamp (District 9; Elysium). I due sono rimasti sbalorditi dal lavoro di Robinson e si sono uniti a lui per produrne un lungometraggio.

simon-kinberg-neill-blomkamp-producono-the-leviathan-ruairi-robinson
Simon Kinberg e Neill Blomkamp sul set di “Elysium”

Il film, già definito una sorta di “Moby Dick nello spazio”, è basato su uno script di Jim Uhls (Fight Club) ed è ambientato agli inizi del prossimo secolo. Questa la sinossi ufficiale:

Agli inizi del 22° secolo, l’umanità ha colonizzato molti mondi. I viaggi più veloci della luce sono stati resi possibili estraendo una “sostanza esotica” dalle uova della specie più grande che l’umanità abbia mai visto. Coloro che prendono parte alla caccia sono per la maggior parte forza lavoro involontaria.

simon-kinberg-neill-blomkamp-producono-the-leviathan-ruairi-robinson
Ruairí Robinson

Il video mette al servizio un concept dalle mille possibilità di sviluppo e il supporto di Blomkamp e Kinberg significa avere a bordo due personalità non nuove alla fantascienza, che peraltro hanno già lavorato assieme (in Elysium e Humandroid) e la cui partecipazione può suscitare interesse in molte società e altrettanti interpreti.

Se veramente si decidesse di intraprendere una storia simile a Moby Dick, il tema dell’uomo intento a scontrarsi con la natura è senza dubbio uno di quelli mai fuori moda, ma che anzi sembra essere sempre più adatto al tempo che passa.

Il potere di Internet ha permesso di mettere in moto il progetto; ora sta agli autori giustificarne e renderne degna la realizzazione.

Di seguito, il trailer di The Leviathan.

SHARE