THE LAST OF US il videogioco capolavoro sviluppato dalla Naughty Dog per PlayStation 3, vincitore di tutti i più importanti premi ed eletto all’unanimità (o quasi) come miglior gioco del 2013, diverrà presto un film. A dire il vero la notizia non arriva come un fulmine a ciel sereno, era già da tempo infatti che circolavano rumors su di un possibile adattamento cinematografico del titolo. Tuttavia ciò non sminuisce la gradevole sorpresa della notizia stessa, che in queste ore sta rimbalzando in ogni angolo del web, suscitando gioia ed estasi per tutti i fan del videogioco e non.

The Last of Us è ambientato negli Stati Uniti (precisamente tra Boston, Salt Lake City, Lincoln e PittsBurgh), in un panorama post-apocalittico nel quale quasi tutta la popolazione mondiale è infettata dal fungo parassita Cordyceps. Il quale si diffonde nell’aria attraverso nuvole di spore letali. Tutti coloro che vengono infettati da questo fungo (che si attacca e sviluppa nella zona corticale del cervello) nel giro di due giorni perde ogni autocontrollo e comportamento umano, divenendo preda degli istinti provocati dal parassita. Quest’ultimo si svilupperà in vari stadi nel corpo della vittima, portandola inevitabilmente alla morte.

E’ in questo ambiente pericoloso e degradato che si snodano le vicende dei due protagonisti: Joel (un burbero e solitario contrabbandiere mercenario) e Ellie (una ragazzina di 14 nata e cresciuta dopo la catastrofe) della quale Joel si prenderà carico. Entrambi non solo dovranno far fronte agli infetti ma anche difendersi da tutte le persone senza scrupoli che il disastro ha generato.

Il film vedrà una collaborazione tra la casa sviluppatrice del gioco, la Naughty Dog e la Ghost House Pictures di Sam Raimi (regista della trilogia di Spider-man). Un team di tutto rispetto che vedrà Neil Druckmann, già direttore creativo del videogioco, impegnato alla sceneggiatura, insieme a Evan Weels e Christophe Balestra.  Il film sarà distribuito dalla compagnia americana Screen Gems,  sussidiaria  della Sony Pictures Entertainment,  responsabile di produzioni di successo come Underworld e i film di Resident Evil.

Aspettiamo quindi con trepidante attesa nuove informazioni riguardo questo futuro film, che si presenta più che positivamente, e speriamo che possa essere all’altezza del capolavoro videoludico che ha saputo emozionare milioni di videogiocatori in tutto il mondo.

#BESOCIAL