The Hateful Eight di Tarantino si farà, solo con del ritardo

The Hateful Eight inizia in ritardo

Dal giorno in cui la sceneggiatura del film venne rubata (qui l’articolo), The Hateful Eight di Quentin Tarantino ha vissuto una storia turbolenta. Inizialmente annullato il progetto, il regista aveva poi realizzato una lettura teatrale dello script, ricevendo numerose acclamazioni. L’entusiasmo riscontrato e il desiderio, probabilmente mai sopito, di portare il titolo sul grande schermo, hanno poi fatto cambiare idea a Tarantino, il quale ha annunciato che avrebbe iniziato le riprese questo novembre (qui l’annuncio).

Visti i precedenti, a oggi ogni notizia è in grado di scatenare un putiferio, ma stavolta si tratta apparentemente di una questione sulla quale possiamo sorvolare.

Kurt Russell (interprete di cult come 1997: Fuga da New York e per Tarantino protagonista di A prova di morte) ha infatti dichiarato che le riprese inizieranno il prossimo anno. Questo ritardo ci fa pensare che a tornare nel cast saranno gli attori che hanno preso parte alla lettura teatrale, tra i quali ricordiamo Samuel L. Jackson, Bruce Dern, Michael Madsen, Kurt Russell, James Remar, Amber Tamblyn, Walton Goggins, Zoe Bell, Tim Roth e lo stesso Russell. Vederli tornare tutti è forse un’esagerazione, ma siamo convinti che una buona parte verrà nuovamente diretta da Tarantino.

The Hateful Eight inizia in ritardo
Kurt Russell

Nell’intervista a First Showing, Russell ha dichiarato: “Ho un progetto di Tarantino intitolato The Hateful Eight che penso comincerà intorno all’inizio del prossimo anno.” Perciò, niente smentite. Solo un piccolo ritardo nell’avvio della produzione, che non dovrebbe comunque alterare la data di uscita prevista per la fine del prossimo anno. Avendo già sfiorato la cancellazione della pellicola, ben venga che se ne parli, anche per annunciare un lieve rinvio. In questo modo, il progetto risulta essere sempre più concreto e rassicura tutti i fan di Tarantino, in attesa di poter rivedere il suo operato al cinema.

The Hateful Eight si svolge nel Wyoming post-Guerra Civile e racconta la storia di un piccolo gruppo di passeggeri a bordo di una diligenza, bloccati a causa di una tempesta. Una buona parte del film ha luogo in un bar e i personaggi includono una coppia di cacciatori di taglie (Samuel L. Jackson e Kurt Russell), un generale Confederato (Bruce Dern), un cowboy (Michael Madsen), un inglese trasferitosi (Tim Roth), un soldato (Walton Goggins) e una prigioniera (Amber Tamblyn).

Quentin Tarantino aveva recentemente dichiarato di essere al lavoro su un fumetto, crossover tra Zorro e Django (qui l’articolo), rivelando inoltre di avere 90 minuti inediti del suo Django Unchained, con cui potrebbe realizzare una miniserie (qui la notizia).

No Comments Yet

Comments are closed