The Hateful Eight – Channing Tatum interessato a un ruolo chiave

Channing Tatum The Hateful Eight Quentin TarantinoQuando si parla dei film diretti da Quentin Tarantino, il cast è sicuramente uno di quegli aspetti di cui non ci si deve assolutamente preoccupare. Il suo nuovo western non fa eccezione, vedendo tra gli interpreti Jennifer Jason Leigh, Kurt Russell, Tim Roth, Michael Madsen, Bruce Dern, Walton Goggins e Samuel L. Jackson; pare tuttavia che anche Channing Tatum si sia avvicinato a The Hateful Eight per uno dei ruoli chiave.

Tatum è stato protagonista di una vera e propria scalata negli ultimi tempi: grande successo con Magic Mike (di cui è ora in lavorazione il sequel), l’attore ha poi conquistato l’America con la sua comicità in 21 Jump Street e relativo seguito, lo vedremo presto in Jupiter – Il destino dell’universo dei fratelli Wachowski e si parla di Oscar per la sua interpretazione in Foxcatcher.

Un curriculum niente male e si tratta solo degli ultimi due anni della sua carriera. Deadline, prima a riportare la notizia, non ha diffuso ulteriori dettagli se non appunto che si tratta di un ruolo primario nel nuovo lavoro di Tarantino. Il sito riporta inoltre che il film entrerà in produzione a gennaio, ma i lavori sul film dovrebbero in realtà avere inizio già dal prossimo mese, permettendo al regista di distribuire il film per il 2015. Il film sarà girato in 65 mm e prodotto da The Weinstein Company.

The Hateful Eight si svolge nel Wyoming post-Guerra Civile e racconta la storia di un piccolo gruppo di passeggeri a bordo di una diligenza, bloccati a causa di una tempesta. Una buona parte del film ha luogo in un bar e i personaggi includono una coppia di cacciatori di taglie (Samuel L. Jackson e Kurt Russell), un generale Confederato (Bruce Dern), un cowboy (Michael Madsen), un inglese trasferitosi (Tim Roth), un soldato (Walton Goggins) e una prigioniera (Amber Tamblyn).