Terminator 6: Emilia Clarke non ha intenzione di tornare

term2Terminator Genisys non è stato esattamente un campione di incassi, anzi: è costato 150 milioni di dollari e negli Usa ha incassato solo 89 milioni e 700 mentre nel resto del mondo più di 350 milioni, portando l’incasso planetario a 440 milioni di dollari. La casa cinematografica pensava, sin da subito, di mettere in cantiere altri sequel, ma non sono certi di andare avanti col progetto Terminator. Una cosa certa è questa: Emilia Clarke non tornerà a vestire i panni di Sarah Connor. La star di Game of Thrones (QUI l’ultimo trailer della sesta attesissima stagione) non è intenzionata a tornare affatto. I sequel erano originariamente programmati per il 19 maggio 2017, Terminator Genisys 2, e per il terzo capitolo doveva uscire il 29 giugno del 2018. Tuttavia pare che i piani siano cambiati ma la Paramount recentemente sembra ancora intenzionata a realizzare questi film: entro il 2019 poiché quell’anno i diritti sui film di Terminator torneranno al regista James Cameron, creatore originario della saga iniziata nel 1984. Il regista ora è impegnato con Avatar 2 (e gli altri sequel) ma potrebbe tornare alla saga sui Cyborg dal futuro? Vedremo!