Terminator 5: l’unico e originale T-800

Terminator 5: l'unico e originale T-800Sono passati 5 anni dal “Terminator Salvation” diretto da McG; era il quarto capitolo di una saga che, almeno con i primi due capitoli nelle mani di James Cameron, può vantare di essere entrata a far parte della storia del cinema.

Il terzo capitolo “Terminator 3 – Le Macchine Ribelli” era riuscito a farsi apprezzare dalla critica e aveva portato a casa un buon incasso, lontano tuttavia dal successo degli episodi precedenti.

Fu però con il quarto capitolo che la serie raggiunse il gradino più basso: pur vantando un attore protagonista della caratura di Christian Bale (all’apice del successo internazionale, grazie soprattutto al suo ruolo nei due Batman di Nolan), il film subì pesanti critiche da parte di molti critici e seppur considerevoli, gli incassi furono i più bassi nella storia del franchise, molto al di sotto delle aspettative, e “ciliegina sulla torta” dovette incassare il pollice verso di Arnold Schwarzenegger, l’originale cyborg assassino, protagonista delle prime tre pellicole.

Terminator 5: l'unico e originale T-800

“Salvation” era stato pensato come il primo capitolo di una trilogia ambientata nel futuro, ma i problemi finanziari della Halcyon Company (detentrice dei diritti del franchise) e gli incassi deludenti del film fecero accantonare il progetto; questo finché non si fece avanti lo stesso Schwarzenegger. Ed è proprio lui che nelle ultime ore ha rilasciato una dichiarazione sul futuro quinto capitolo, che costituirà il primo tassello di una trilogia tutta nuova.

“Inizieremo a girare a metà o fine Aprile e le riprese dovrebbero durare 4-4 mesi e mezzo. Gireremo a New Orleans con alcune scene a San Francisco e forse una piccola parte a Los Angeles, ma per la maggior parte lavoreremo a New Orleans. Non vedo davvero l’ora, perché, come sapete, l’ultima volta che hanno fatto un Terminator io ero governatore, perciò non vi ho potuto partecipare, ma ora sono tornato e sono tutti molto emozionati ad avermi nel film. La sceneggiatura è fantastica, quindi non vedo l’ora.” 

L’ex governatore sembra non stare davvero nella pelle e questo ci fa ancor più sperare che questa sia davvero la volta buona per il riscatto della serie; una saga che è entrata ormai nell’immaginario collettivo con i suoi personaggi, le innumerevoli citazioni, le fantastiche scene d’azione mescolate a riflessioni tutt’altro che banali.

La pellicola vede nel cast anche Jason Clarke (“Zero Dark Thirty”, “Il Grande Gatsby”) , Emilia Clarke (“Il Trono di Spade”) e Jai Courtney (“Die Hard – Un buon giorno per morire”). Della produzione se ne occuperà David Ellison (“Star Trek Into Darkness”“World War Z”) con Laeta Kalorgridis (“Avatar”, “Shutter Island”) e Patrick Lussier (“Drive Angry”) impegnati a lavorare sulla sceneggiatura.

“Terminator 5” (il cui titolo finale dovrebbe essere “Terminator Genesis”) dovrebbe uscire nelle sale americane nel luglio del 2015. Speriamo di poter risentire con orgoglio la voce dell’unico e originale T-800 proclamare “I’M BACK!”.

No Comments Yet

Comments are closed