#BESOCIAL
tom-hardy-suicide-squad

tom-hardy-suicide-squadSappiamo tutti che Suicide Squad avrebbe dovuto vedere Tom Hardy nei panni di Rick Flag; l’attore fu tra i primi a unirsi al film di David Ayer, ma dovette rinunciarvi più tardi a causa degli impegni sul set di The Revenant.

Il ruolo è poi andato a Joel Kinnaman, ma oggi Hardy ricorda ancora quell’opportunità mancata con un certo disappunto, ammettendo tuttavia che quella frustrazione gli è stata d’aiuto durante le riprese del film di Iñárritu. Parlando a Variety, l’inglese ha dichiarato:

“Ero amareggiato? Certo che sì. Odio perdere del lavoro, cazzo. Continuavo a lamentarmi del fatto che mi stessero facendo perdere molti soldi di giorno in giorno. A dire la verità, è stato utile per il mio personaggio.”

I progetti per Tom Hardy comunque non mancano. Oltre a The Revenant, già tra i favoriti agli Oscar 2016, l’attore tornerà a interpretare Mad Max nel sequel di George Miller e ha in cantiere l’adattamento cinematografico della graphic novel 100 Bullets. Per il piccolo schermo, Hardy apparirà nella miniserie televisiva Taboo.

Suicide Squad di David Ayer è atteso in Italia per il 17 agosto 2016, mentre The Revenant arriverà da noi il 14 gennaio.

#BESOCIAL