Uno spin-off femminile per Spiderman e Carnage in Venom

Spin-off femminile Spiderman Venom

In un momento in cui i supereroi stanno letteralmente dominando il panorama cinematografico, molti hanno tuttavia fatto notare come in questi film non ci sia riservato spazio a pellicole interamente dedicate a figure femminili. Siamo abituati a veder primeggiare uomini fisicati mentre prendono a calci i nemici, ma finora le controparti in rosa si sono limitate al ruolo di personaggi secondari/assistenti.

Eppure di materiale da cui trarre ispirazione ce n’è eccome! Paradossalmente, a voler muovere il primo passo e magari inaugurare una serie di lungometraggi incentrati sulle supereroine, non è l’onnipresente Marvel, bensì la Sony.

La casa di produzione avrebbe infatti in mente di realizzare un ulteriore spin-off oltre a quelli già in cantiere di The Amazing Spider-Man, rendendo protagonista un personaggio femminile dell’universo dell’Uomo Ragno.

Secondo Deadline, la Sony avrebbe intenzione di lanciare il film nel 2017, basato su una sceneggiatura di Lisa Joy Nolan, autrice di alcuni episodi della serie TV Burn Notice – Duro a Morire (di cui era anche co-produttrice) e dell’atteso remake televiso del fantascientifico Il mondo dei robot. L’autrice è anche moglie di Jonathan Nolan, sceneggiatore di molti film per il fratello Christopher (di cui tutti attendiamo l’epico Interstellar).

Non si sa quale personaggio del mondo di Spiderman possa essere protagonista del film in questione, ma la maggior parte pensa che vedremo in azione la Gatta Nera. La ladra felina, in abiti civili nota come Felicia Hardy, è stata interpretata da Felicity Jones in The Amazing Spider-Man 2, in quello che però si è limitato a essere un cameo. Trattandosi però del personaggio femminile meglio conosciuto nell’universo di Spiderman, non sarebbe affatto un’ingenuità pensare che la Gatta possa apparire nel ruolo da protagonista. Altri nomi papabili sono quelli di Silver Sable, abile mercenaria che ha collaborato con diversi supereroi, e Spider-Girl, figlia di Peter Parker che nella realtà alternativa MC2 seguì le orme del padre.

L’ipotesi più plausibile rimane in ogni caso quello della Gatta Nera, conosciuta da un maggior numero di fan e per questo più adatta a una trasposizione che abbia l’intento di accrescere sempre più la propria fan base.

Nonostante la notizia sia molto ghiotta, sorprende il fatto che la Sony abbia deciso di aggiungere un nuovo spin-off alla lista, viste le recenti insicurezze che hanno ostacolato lo sviluppo dei nuovi film collegati a The Amazing Spider-Man (qui le preoccupanti news sul destino della saga). Tuttavia, insieme allo spin-off femminile, sono giunte notizie riguardanti gli altri due capitoli indipendenti, rispettivamente dedicati ai Sinistri Sei e a Venom. Quest’ultimo, in particolare, la cui regia è a oggi ancora affidata ad Alex Kurtzman, ha cambiato il proprio titolo, diventando Venom Carnage.

Il nuovo titolo lascia pochi dubbi e parrebbe proprio che nella pellicola appariranno sia Cletus Kasady che Eddie Brock; certo è che se Carnage e Venom dovessero unire le forze, per New York City non sarà affatto un periodo felice.

Spin-off femminile Spiderman Venom

Venom Carnage è al momento ancora in fase di sviluppo, con Alex Kurtzman ed Ed Solomon al lavoro sulla sceneggiatura. Secondo le ultime fonti, il film è atteso per il 2017 e questo lascerebbe poco tempo a Kurtzman, visto anche il suo impegno come regista per il reboot de La Mummia (qui l’articolo sul reboot della Universal).

Parlando invece de Sinistri Sei, sempre Deadline riporta che il malvagio supergruppo avrà a capo il Dottor Octopus, il quale chiamerà a raccolta i nemici più pericolosi dell’Uomo Ragno. A far parte del team saranno probabilmente l’Avvoltoio, Mysterio, Electro, Kraven il Cacciatore e l’Uomo Sabbia.

La Sony sembra dunque ancora decisa a tracciare un sentiero che le permetta di rifarsi dei guadagni non esaltanti di The Amazing Spider-Man 2 (definire 700 milioni di dollari una cifra “non esaltante” farebbe esplodere chiunque, ma probabilmente tutto è relativo…); puntare su personaggi nuovi e non rendere la presenza di Spiderman assolutamente necessaria, magari limitandolo a una fugace apparizione che leghi la storia al resto del franchise. Cercare nuove vie per impressionare lo spettatore è una strada rischiosa, che il più delle volte però finisce per premiare. Vi terremo aggiornati su qualsiasi nuova informazione a riguardo, ricordandovi che i film della serie finora annunciato sono appena saliti a quota 4.

Commenti

Non puoi lasciare commenti.