Scarface: Antoine Fuqua ci aggiorna sul remake

scarface-antoine-fuquaAppena uscito dall’impresa di riportare al cinema I Magnifici 7, Antoine Fuqua ha un altro remake in programma: Scarface.

Dopo il classico di Howard Hawks, con protagonista un gangster italo-americano, e il cult di Brian De Palma incentrato su un immigrato cubano, vivremo il fallimento del Sogno Americano attraverso gli occhi di un messicano. Lo stesso Fuqua, che ha già letto la sceneggiatura, ha definito la storia molto attuale. Così ha dichiarato durante un’intervista a Fandango:

“Ho letto lo script ed è davvero interessante e attuale. Abbiamo a che fare con un sacco di cose che arrivano dal Messico in questo momento. E abbiamo ancora quei problemi legati al Sogno Americano, e il fatto che il gioco sia truccato, giusto? Non è nemmeno gioco alla pari, ma la promessa è che invece lo sia. La promessa è che ciascuno abbia la propria occasione, ma questo non è sempre il caso. Perciò questo è sempre rilevante, e ora come ora, con quello che sta accadendo in Messico, che è il posto da dove viene [il protagonista], questo è rilevante, soprattutto quando ci sono persone che parlano di erigere muri e cose del genere. Stiamo ancora facendo i conti con l’immigrazione, stiamo ancora facendo i conti con cosa possa trasformare qualcuno in Scarface.”

scarface-antoine-fuqua
“Scarface – Lo sfregiato” (1932) di Howard Hawks e “Scarface” (1983) di Brian De Palma

Fuqua ha proseguito sottolineando come la sua speranza sia quella di esplorare i problemi che molti immigrati affrontano quando decidono di cambiare vita negli Stati Uniti:

“Lasciano tutti queste piccole nazioni ed è diffcile diventare Scarface a meno che tu non sia qualcuno come El Chapo (criminale e signore della droga messicano, ndr). È difficile diventare quel tipo in America. Ma cosa succede quando c’è qualcuno con quello stesso appetito e che vede le porte continuamente chiuderglisi in faccia? Cosa succede quando sa solo una cosa con certezza e cioè come andare e prenderlo? Credo solo che essere privati dei propri diritti sia pericoloso. Quando si viene privati dei propri diritti e si è deliranti, è semplicemente pericoloso. Penso che ora sia rilevante più che mai e che possa essere estremamente di intrattenimento. Perciò vedremo.”

Antoine Fuqua ha precisato come stia ancora avendo degli incontri riguardanti il progetto e che i casting devono ancora iniziare, ma potrebbe dedicarsi al remake di Scarface prima di riunirsi a Denzel Washington per girare The Equalizer 2.

No Comments Yet

Comments are closed