Sangiovanni vittima di un’aggressione omofoba

E mentre Sangiovanni festeggia il suo approdo a Sanremo 2022, si concede anche ai giornalisti raccontando il suo passato. Racconta però anche un episodio molto spiacevole: è stato minacciato di morte.

Sangiovanni per chi non avesse familiare il nome, è lo pseudonimo di Giovanni Pietro Damian nato a Vicenza, 9 gennaio 2003 ed è un cantante italiano, noto al grande pubblico in seguito alla sua partecipazione alla ventesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Questo Sanremo sarà protagonista della kermesse canora all’Ariston, partecipando tra i big e potrebbe essere tra i favoriti. In questi giorni però è sommerso dai giornalisti, al quale con garbo sta concedendo le innumerevoli interviste.

Il giovane cantante ha ricordato un episodio molto spiacevole, di qualche mese fa, di quando è stato vittima di omofobia.

Voglio raccontarvi cosa mi è successo. Stavo camminando per strada e ad un tratto mi imbatto in un uomo che mi fissa e poi sbotta ‘ma proprio non ti vergogni?’. Pensate che ero vestito di fucsia. E non vi racconto questo perché sono ferito o ci sto male, sono abbastanza tranquillo. Soprattutto perché non voglio dare la soddisfazione a questa gente di vedermi toccato nel profondo. Però volevo dirvi questa esperienza per riflettere sul fatto che nel nostro paese c’è ancora troppa chiusura. Non siamo ancora liberi di essere noi stessi, di vestirci come vogliamo, mettere lo smalto, truccarci o esprimerci, c’è troppo giudizio su questo. Però si può combattere. So che voi siete con me, grazie per il supporto e l’affetto“.

Link