#BESOCIAL

Ryan Reynolds, Daniel Bruhl e Helen Mirren in The Woman in GoldDopo il recente Monuments Men con George Clooney, arriverà a breve sul grande schermo un nuovo film che toccherà la tematica del sequestro delle opere d’arte durante il secondo conflitto mondiale. Si tratta del biopic The Woman in Gold, con protagonista la straordinaria Helen Mirren.

Poco fa, è trapelata la notizia che accanto all’attrice premio Oscar nel cast ci saranno anche il canadese Ryan Reynolds e il Niki Lauda di RushDaniel Bruhl.

The Woman in Gold racconterà la storia di Maria Altmann (Helen Mirren), ebrea austriaca scampata in gioventù alle persecuzioni naziste e che all’età di 80 anni decide di far causa al governo del suo paese per ottenere la restituzione di cinque opere dell’artista Gustav Klimt appartenute alla sua famiglia e rubate dai nazisti durante la guerra. Fra le opere ingiustamente sequestrate, figura anche il famoso Ritratto di Adele Bloch-Bauer I, valutato diversi milioni di dollari e regalato direttamente dal pittore ai parenti di Maria.

Il ruolo che interpreterà Reynolds sarà quello  dell’avvocato chiamato a difendere i diritti della Altmann durante il processo, mentre Bruhl vestirà i panni dell’avvocato avverso.

A dirigere la pellicola ci penserà il regista e produttore inglese divenuto celebre per il film Marilyn, Simon Curtis. La sceneggiatura è invece stata scritta da Alexi Kaye Campbell.

#BESOCIAL